Paravati, oltre 15 mila fedeli per la beatificazione di Mamma Natuzza

La giornata ricorda il giorno in cui Natuzza comunicava l’apparizione della Madonna, indicandogli la missione di accogliere i sofferenti.

Condividi l’articolo:

PARAVATI (VIBO VALENTIA) – Oltre quindicimila fedeli hanno preso parte oggi a Paravati alla celebrazione dell’anniversario dell’arrivo della Effige del Cuore Immacolato di Madre Rifugio delle Anime, nei luoghi che hanno accompagnato la vita e la missione spirituale di Mamma Natuzza Evoli. La giornata ricorda il giorno in cui Natuzza comunicava l’apparizione della Madonna, indicandogli la missione di accogliere e sostenere i sofferenti.

Una lunga processione per le vie del piccolo paese nel vibonese ha riunito i numerosi cenacoli di preghiera presenti non solo in Calabria, ma anche delle altre regioni d’Italia e all’estero (Australia, Stati Uniti, Canada).

La Fondazione Cuore Immacolato di Maria Rifugio delle Anime, presieduta da Pasquale Anastasi, ha organizzato ogni fase del particolare momento religioso, in sintonia con la Curia vescovile di Mileto-Nicotera-Tropea, retta da Mons. Luigi Renzo. L’arrivo dei fedeli e’ culminato con la Santa Messa celebrata nell’ampio sagrato della Chiesta all’interno della Villa della Gioia.

MAMMA NATUZZA, ARRIVA IL SÌ ALLA CAUSA DI BEATIFICAZIONE

“Sono qui per darvi la bella notizia che la Congregazione della Dottrina della Fede, a seguito delle nostre relazioni, ha sciolto le riserve dando il parere favorevole per aprire la causa di beatificazione di Mamma Natuzza Evolo”. Così il Vescovo di Mileto-Nicotera-Tropea, Mons. Luigi Renzo, ha comunicato ai fedeli, nel corso della Santa Messa celebrata oggi a Paravati (Vibo Valentia) in occasione dell’anniversario dell’arrivo della Effige del Cuore Immacolato di Madre Rifugio delle Anime, nei luoghi che hanno accompagnato la vita e la missione spirituale di Mamma Natuzza Evoli.

La notizia e’ stata accolta con particolare emozione dallo stesso Vescovo e dagli oltre 15mila fedeli, presenti in rappresentanza di tutti i numerosi cenacoli di preghiera di Mamma Natuzza.

“Nei prossimi giorni- ha aggiunto Mons. Renzo- mi incontrerò a Roma con il Segretario della Congregazione dei Santi con cui mi metterò d’accordo sulle procedure da seguire. Non vi pare che questa sia la più bella notizia che tutti trepidanti, da tempo aspettavamo?”, ha concluso il Vescovo di Mileto-Nicotera-Tropea.

Leggi anche:

11 Novembre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»