AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE politica

La vendetta di Dibba padre, daje al capo dei forconi

di Alfonso Raimo e Marcella Piretti, giornalisti professionisti

ROMA – Di Battista senior contro il generale dei forconi. Prima la gaffe del figlio Alessandro che ha scambiato la piazza dei forconi per una manifestazione Cinque stelle (finendo fischiato). Quindi l’indomani la ‘vendetta’ del padre Vittorio che si è scagliato contro il generale comandante in capo dei forconi: Antonio Pappalardo (sotto il video). Per i Di Battista, insomma, ormai la contestazione al Rosatellum è una saga familiar- politica.

Ma andiamo con ordine.

L’antefatto.

Credendo di parlare a una manifestazione M5s, Alessandro Di Battista si affaccia alla transenne di Montecitorio megafono alla mano. Paragona il Pd a Mussolini e partono i fischi. In piazza il duce è piuttosto popolare. E quella non è una manifestazione grillina. Ma dei forconi. Guidati da Pappalardo.

Vittorio Di Battista fotografato alla manifestazione di oggi

Un affronto che non piace a papà Di Battista. Le due piazze tornano a toccarsi in occasione del voto sulle fiducie. A sinistra i M5s a destra i forconi. Ma gli interventi dei parlamentari M5s finiscono per catturare l’attenzione di tutti. Pappalardo deve tirare fuori il coniglio dal cappello. Impugna il megafono e annuncia l’inesistente arresto di Ettore Rosato. E’ troppo. Questo è boicottaggio. Di Battista senior abbandona le fila grilline e si scaglia contro il generalissimo.

Neppure lo spirito cameratesco può nulla. Incurante delle comuni simpatie a destra, anzi proprio fasciste, Dibba padre porta un fendente al volto del Pappalardo. L’onore del figlio Alessandro è salvo. Figli delle stelle. Ma pur sempre piezz’ ‘e core.

(Sul fatto che l’uomo che aggredisce Pappalardo e poi finisce malmenato sia Vittorio Di Battista non ci sono dubbi. La prova è la sua foto postata su Facebook dai grillini che erano in piazza Montecitorio. Sotto foto-sequenza dell’aggressione e video)


Il video dell’aggressione e il parapiglia:


LEGGI ANCHE:

Legge elettorale, Di Battista esce dalla Camera e sbaglia piazza. Dietrofront tra i fischi

Legge elettorale, in piazza a Roma sfiorata rissa tra M5s e ‘forconi’

11 ottobre 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988