Il sindaco Marino scende in piazza, ressa della folla contro i giornalisti - DIRE.it

Lazio

Il sindaco Marino scende in piazza, ressa della folla contro i giornalisti

ROMA – Il sindaco di Roma Ignazio Marino decide di ringraziare personalmente le centinaia di cittadini che sono andati in Campidoglio per sostenerlo e chiedergli di resistere e fa un vero e proprio bagno di folla tra la gente. Ma l’uscita del sindaco, che, sempre protetto dalla scorta, stringe mani e saluta la gente, crea anche un ressa quasi incontrollabile con i cronisti al suo inseguimento lungo tutta la piazza e la folla che si scaglia contro la stampa gridando: ‘Venduti, andate via’. Marino risale quindi le scalette del Campidoglio per andare nel suo studio e prima di rientrare si gira verso la gente e a mani congiunte ringrazia ancora una volta. Prima dell’uscita in piazza aveva fatto una breve apparizione da dietro una finestra provocando urla di gioia, applausi e cori: ‘Marino, Marino, non mollare‘.

11 ottobre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»