TG-Politico

Migranti, nave Diciotti verso Trapani; Famiglia, cambiano criteri assegno divorzio; Ilva, carte all’Anac

MIGRANTI, I 67 DELLA NAVE DICIOTTI VERSO TRAPANI

C’è un porto di attracco per la nave Diciotti: il porto di Trapani. Lo ha deciso il ministero delle Infrastrutture, guidato da Danilo Toninelli. La nave, con a bordo 67 migranti, arriverà nel porto siciliano in serata. Matteo Salvini tiene pero’ la linea dura. E dopo un vertice con il premier Conte ribadisce: “Chi ha minacciato e aggredito andrà in galera”.

FAMIGLIA, CAMBIANO I CRITERI PER L’ASSEGNO DI DIVORZIO

Per calcolare l’assegno di divorzio non basta solo il tenore di vita. I giudici dovranno tener conto anche della storia familiare, del contributo di entrambi i coniugi alla formazione del patrimonio comune e personale, delle potenzialità reddituali future e dell’età del richiedente. E’ quanto ha stabilito la Corte di Cassazione. In pratica, si adotterà un “criterio composito”.

ALLARME AGCOM, EDITORIA IN CRISI E PERICOLO BIG DATA

L’editoria classica è in crisi mentre si assiste a un rischio sempre piu’ consistente di monopolio dei Big data. E’ quanto emerge dalla relazione annuale dell’Agcom al Parlamento. I ricavi del settore comunicazioni nel 2017 sono in generale in crescita. In controtendenza la carta stampata: nell’ultimo decennio ha perso circa metà del suo peso economico. Alla relazione hanno assistito il capo dello Stato, i presidenti delle Camere e il ministro Di Maio.

ILVA. LE CARTE SOTTO LA LENTE DELL’ANAC

Il caso Ilva sul tavolo dell’Anac. Il ministro dello Sviluppo Luigi Di Maio ha inviato all’Autorità guidata da Cantone i documenti della cessione ad Arcelor Mittal. La decisione dopo una segnalazione del presidente della Puglia Emiliano che evidenzia irregolarita’ nella gara chiedendo di riconsiderare la proposta di AcciaItalia. Il segretario della Uilm Rocco Palombella attacca: “Non si è mai visto un presidente di Regione che si sceglie le cordate”.

MIGRANTI, LA CEI RICORDA CHE ‘L’OSPITE’ NON E’ UN PERICOLO

“L’ospite non è un pericolo, ma Cristo che bussa alla porta”. Come riporta il Sir, per parlare di accoglienza il presidente della Cei, cardinal Gualtiero Bassetti, cita la Regola di San Benedetto. “Il giorno in cui nello straniero si riconoscerà un ospite- ricorda Bassetti- allora qualcosa sarà mutato nel mondo”.
11 luglio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»