AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE welfare

Chef Rubio e le ricette inclusive: dopo la lingua dei segni arrivano quelle per non vedenti

ROMA  – I sapori e i profumi della cucina, incontrando le esigenze di non udenti e, ora, dei non vedenti. Continua l’attività nel mondo dell’inclusione di Gabriele Rubini, lo chef Rubio della televisione.

Nel 2015 e nel 2016 il cuoco di ‘Unti e bisunti’ ha prodotto le video-ricette in Lingua dei segni, mentre quest’anno, da settembre, le ricette saranno ancora più inclusive visto che saranno fruibili anche per i non vedenti grazie a delle applicazioni che saranno disponibili sul sito che trasformeranno le immagini in audio.

Qui le ricette in Lis

Rubio ha prodotto i video con ‘Tumaga‘, società di produzione indipendente che ha fondato. Tumaga nasce dalla grande passione di Rubio per le arti audiovisive e fotografiche ed è orientata alla sperimentazione creativa e alla promozione di nuove idee e talenti.

“Siamo arrivati al terzo anno di ricette- ha raccontato Rubio all’agenzia Dire- Quest’anno per tenere fede alla parola inclusione abbiamo fatto qualcosa per i non vedenti, ci siamo spinti oltre la Lis per capire se riusciamo a comunicare anche con le persone che fanno della cucina uno dei momenti di gioia, tra sapori e profumi quale stimolo continuo. Era doveroso andare incontro alle loro esigenze”.

Con Tumaga, però, Rubio è andato anche oltre. Recentemente ha infatti prodotto il video della canzone ‘Limone’ di Giancane, alias Giancarlo Barbati, chitarrista romano del gruppo Folk Rock ‘Il Muro del Canto’: “La collaborazione con Giancane nasce da una amicizia e da diverse idee in comune, dal fatto che comunque anche noi amiamo le cose che tocchino il cuore, anche se in campi diversi, della gente che ci assomiglia”. Continua Rubio: “Mi fermo quando sono stanco, faccio respirare le mie idee. Mi piace circondarmi di persone che sono propositive“.

di Adriano Gasperetti, giornalista professionista

11 luglio 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988