Egitto. Autobomba al Consolato italiano del Cairo. Gentiloni: “L’Italia non si fa intimidire”

ROMA – Un’esplosione ha pesantemente danneggiato l’edificio del Consolato italiano al Cairo, in Egitto. Sembrerebbe che almeno una persona sia morta. Quattro invece sarebbero i feriti. Tra le vittime nessun italiano.

Consolato_italiano

L’esplosione è stata causata da un’autobomba. Non c’è ancora una rivendicazione.

“L’Italia non si fa intimidire” è il messaggio espresso dal ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, in un  tweet in cui esprime vicinanza alle persone colpite dalla bomba al Cairo e al personale.

 

11 Lug 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»