L’attore Domenico Diele condannato a 7 anni e 8 mesi

ROMA – L’attore Domenico Diele è stato condannato a 7 anni e 8 mesi per omicidio stradale aggravato. La notte del 24 giugno 2017 l’uomo ha tamponato e ucciso con la sua Audi A3 una donna di 48 anni, Ilaria Dilillo, che viaggiava a bordo del suo scooter sull’autostrada del Mediterraneo: l’incidente è avvenuto nei pressi dell’uscita di Montecorvino Pugliano. La sentenza del processo con rito abbreviato è stata resa nota oggi.L’attore non era presente nell’aula del Tribunale di Salerno al momento della sentenza. 

Gli esami eseguiti subito dopo l’incidente hanno dimostrato che Diele aveva fatto uso di stupefacenti quella notte. Dalle indagini è inoltre risultato che il 32enne attore romano, conosciuto per aver preso parte a serie tv (1993)  e produzioni cinematografiche di successo (ACAB, Mia madre, Io e lei),  quella sera non avrebbe potuto guidare poiche’ la sua patente era stata precedentemente sospesa sempre a causa dell’utilizzo di droghe. 

Leggi anche:

Ti potrebbe interessare:

11 Giugno 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»