‘Il Cinema in Piazza’ sbarca ad Ostia, al via l’11 giugno con Carlo Verdone

ROMA – Sbarca anche sul litorale romano il “Piccolo Cinema America”, con il proprio progetto oggi diffuso nella città di Roma: Il Cinema in Piazza, organizzato grazie alla partnership istituzionale di Regione Lazio e Osservatorio regionale per la Legalità e la Sicurezza, con i main sponsor Siae – Società Italiana degli Autori ed Editori e Bnl Gruppo BNP Paribas, con il sostegno di Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e SIAE nell’ambito dell’iniziativa “Sillumina – Copia privata per i giovani e per la cultura”, con il supporto di Ipab – Opera Pia Asilo Savoia e Acea, con il patrocinio del Ministero dei Beni, delle Attività Culturali e del Turismo e della Camera di Commercio di Roma.

Oltre Trastevere e Tor Sapienza, dove le arene estive sono state inaugurate rispettivamente il 1° e il 9 giugno, le iniziative cinematografiche a ingresso gratuito illumineranno anche il Porto Turistico di Roma dall’11 giugno all’8 settembre. Il grande schermo affacciato sul mare ospiterà decine di pellicole, retrospettive e grandi classici del patrimonio nazionale e internazionale, film dedicati ai più piccoli. Non mancheranno gli incontri, le presentazioni e i dibattiti con attori, registi e sceneggiatori. In tutto saranno novanta le serate di cinema all’aperto sotto le stelle di Ostia con proiezioni in versione originale con sottotitoli in italiano – ad esclusione dei classici Disney – su uno schermo di dodici metri per otto.

La scelta del luogo, pronto ad accogliere il festival, non è stata casuale: il Porto Turistico di Roma è sottoposto da luglio 2016 a sequestro preventivo ed è gestito dal Tribunale di Roma – Sezione Misure di Prevenzione attraverso un amministratore giudiziario, il dottor Donato Pezzuto, che oltre a ripristinarne la legalità ha dato vita a un progetto di rilancio in cui lo sport e la cultura sono protagonisti.

“Accogliamo con immenso piacere la presenza dei Ragazzi del Cinema America presso il Porto Turistico di Roma che con questa iniziativa vuole aprirsi alla città e tornare ad essere fruibile da parte dei cittadini con iniziative sportive e culturali” commenta Donato Pezzuto, l’amministratore giudiziario del marina. “Il Cinema in Piazza è un progetto fulcro della stagione 2018 per la valorizzazione e il rilancio della struttura portuale che stiamo portando avanti ormai da due anni assieme all’agenzia Hdrà. Sono certo – prosegue – che le 90 serate di cinema che ci aspettano dall’11 giugno all’8 settembre saranno solo l’inizio di un percorso da portare avanti con i ragazzi del Cinema America”.

Nella serata inaugurale l’omaggio a Pietro Germi

Il proiettore si accenderà la sera dell’11 giugno con un omaggio a Pietro Germi: Carlo Verdone introdurrà “Divorzio all’italiana”. Mentre il 4 Luglio Luca Guadagnino presenterà “L’impero dei Sensi” di Nagisa Ōshima. poi via al calendario delle retrospettive su Federico Fellini, Tim Burton,Sofia Coppola e, dal 19 luglio, su Pier Paolo Pasolini (che proseguirà anche nel mese di agosto), per concludere con Quentin Tarantino. Ogni venerdì l’appuntamento è per i più piccoli con film Disney e Pixar, mentre il sabato è dedicato ai dibattiti. In programma l’incontro con il maestro e direttore d’orchestra Franco Micalizzi e l’opera “Lo chiamavano trinità”, con Claudio Amendola per “Il permesso – 48 ore fuori”, con Riccardo Scamarcio per “Il caso Mattei” di Francesco Rosi. Luca Zingaretti omaggerà invece Michael Cimino con “Il cacciatore”, Gianni Zanasi proporrà al pubblico “Non Pensarci”, Claudio Bisio introdurrà “Si può fare”, Ivan Cotroneo e Luca Bigazzi presenteranno “Un Bacio”, Andrea Molaioli e il cast incontreranno il pubblico per “SLAM – Tutto per una Ragazza” e Ferzan Özpetek introdurrà la sua opera prima “Il bagno turco”.

In attesa della pubblicazione del programma di agosto, un’anticipazione: il 10, sotto le stelle cadenti del litorale, l’omaggio andrà ai fratelli Taviani con la proiezione de “La notte di San Lorenzo”, introdotta da Nicola Piovani e Claudio Bigagli.

Nell’ambito dell’iniziativa “Sillumina – L’alba del cinema”, ci sarà anche l’occasione di vedere sul grande schermo le opere di alcuni autori under 35, che saranno presenti per il consueto incontro con il pubblico. Tali proiezioni saranno precedute da otto diversi cortometraggi, introdotti dai loro autori, prodotti nell’ambito delle attività formative della Scuola d’Arte Cinematografica Gian Maria Volonté. Le opere sono state selezionate da un comitato misto formato da due membri del “Piccolo Cinema America”, Valerio Carocci e Gelsomina Pascucci, e da altri due per la “Scuola d’Arte Cinematografica Gian Maria Volonté”, il direttore artistico, Daniele Vicari, e il coordinatore generale, Antonio Medici.

Leggi anche:

Ti potrebbe interessare:

11 giugno 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»