E' morto Christopher Lee. Se ne va il Dracula 'metal' - DIRE.it

Giovani

E’ morto Christopher Lee. Se ne va il Dracula ‘metal’

ROMA – Il dracula più metallaro della storia del cinema ci ha lasciati. Christopher Frank Carandini Lee, o più semplicemente Christopher Lee, è morto domenica all’età di 93 anni per una insufficienza respiratoria.

L’attore britannico era noto soprattutto per i suoi ruoli da cattivo. La sua carriera, iniziata nel 1948, lo ha visto protagonista di centinaia di film, circa 280. Lee ha recitato in Star Wars e nelle trilogie del Signore degli Anelli e in quella di Lo Hobbit. Soprattutto, però, il suo volto riporta al Conte Dracula del 1958: l’immagine della sua bocca sanguinante e dei canini in bella mostra è parte della storia del cinema.

Nato il 22 maggio del 1922, Lee ha sangue italiano. Suo padre era Geoffrey Trollope Lee, ufficiale dell’esercito britannico, sua madre era la contessa italiana Estelle Marie Carandini. I bisnonni di quest’ultima erano invece un politico italiano rifugiato e una cantante d’opera, Marie Carandini.

Curiosità. Anche se non ha mai ricevuto una nomination all’Oscar, è stato premiato per un’altra sua sorprendente passione, la musica metal: nel 2010 ha ricevuto lo ‘Spirit of Metal’, award nella cerimonia Metal Hammer Golden God awards. Lee ha inciso, anche ultra novantenne, album, Ep e singoli: spiccano, tra le altre, le versioni ‘dure’ di Jingle Bell, cambiata in Jingle Hell, e My Way.

11 giugno 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»