Mafia Capitale, da Ostia Roberto Spada annuncia la voglia di candidarsi ed elogia di nuovo il M5S - DIRE.it

Lazio

Mafia Capitale, da Ostia Roberto Spada annuncia la voglia di candidarsi ed elogia di nuovo il M5S

WCENTER 0JGHBJQNEP imgtoiati190706165316_10 Francesco ToiatiNei giorni scorsi, scrivendo che si sarebbe candidato come presidente del X Municipio di Roma, Roberto Spada (accusato, almeno per ora senza prove, di essere il reggente del clan Spada a Ostia) ha scatenato un vespaio di polemiche. Oggi, sentito da Radio Cusano Campus, l’emittente dell’università degli studi Niccolò Cusano, nel corso del format ‘Ecg Regione’, condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio, ha provato a fare chiarezza. “All’inizio era semplicemente un gioco- ha detto- come fanno tante altre persone. Poi la cosa è diventata di comune interesse e adesso sto iniziando a pensarci sul serio. Le persone mi chiamano per andarle ad aiutare, alle Poste le anziane mi chiedono di aiutarle e di difenderle dai politici. Insomma, qui a Ostia la gente non si fida più della politica del momento e chiede aiuto a me. Stamattina sono venuti tutti al bar da me a chiedere aiuto. Io non sono un politico e ancora non so se andrò o meno fino in fondo con la mia ipotetica candidatura, anche perché non ho la preparazione per farlo, ma mi chiedo: non è che magari la gente vuole la semplicità, ed per questo che si rispecchia in persone come me?”.

Infine, Spada ha detto di avere comunque già un’idea per la sua eventuale lista civica: “Il logo ideale, che ho già scelto, è quello di bambini che si dividono un pezzo di pane. Poi se mi dovessi candidare seriamente penserei anche al nome…”.

“Non credo che il Movimento cinque stelle sarebbe disposto a candidarmi, però ripeto: per me sono gli unici che stanno dimostrando di essere un partito pulito” ha poi detto ancora Spada. “Ridanno indietro i soldi che prendono come stipendio- ha aggiunto- e già per questo secondo me hanno vinto, questo già significa che lavorano per il popolo. Se non mi dovessi candidare io, voterò sicuramente per il M5s”.

11 giugno 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»