Trasporti, Cotral entra nelle rete Citymapper: “Aiuteremo 200mila persone”

cotralROMA – Da oggi tutte le linee di Cotral, la seconda maggiore agenzia di trasporti pubblici nel Lazio, saranno inserite nell’app Citymapper, applicazione gratuita per iPhone e Android che permette agli utenti di viaggiare in modo veloce e semplice in città, utilizzando i mezzi pubblici e avendo a disposizione tutti i dati (come i tempi di attesa) in tempo reale.

Citymapper è la prima applicazione a integrare le linee di Cotral che si concentra fortemente sulla connessione dei piccoli comuni con la città di Roma (dove le ferrovie non arrivano). Per Citymapper si tratta di un’integrazione fondamentale, perché viene posta l’attenzione non solo sulle grandi città, ma si cerca di offrire una panoramica il più completa possibile sui trasporti pubblici anche per chi deve raggiungere zone fuori città. E’ quanto spiega una nota. Cotral, nello specifico, è il primo vettore su scala regionale e nazionale di autolinee di trasporto pubblico extraurbano e assicura ogni giorno quasi 9.000 corse di linea con una copertura di 20 ore, garantendo il collegamento tra tutti i Comuni della Regione Lazio con una rete di trasporto estesa su una superficie di circa 17.000 km quadrati. “Siamo molto contenti che Cotral abbia deciso di abbracciare l’idea dell’open data e di permettere a tutti di poter consultare le loro linee anche tramite Citymapper”, spiega Guk Kim, general manager di Citymapper Italia. “Questa integrazione significa molto per noi- prosegue il gm- poiché abbiamo la potenzialità di aiutare più di 200.000 persone che usufruiscono delle linee Cotral tutti i giorni. Oltre a rappresentare un servizio di primaria importanza, alcune di queste linee sono anche ‘panoramiche’”: tra le linee più scenografiche troviamo, ad esempio, la litoranea che dal Circeo arriva a Formia passando per località belle come Terracina e Sperlonga. Tutti percorsi interessanti non solo per i pendolari, ma anche per i turisti che vogliono scoprire destinazioni poco conosciute”.

Nello specifico, alcune delle linee più frequentate sono la Roma Saxa Rubra-Viterbo, la Roma Tiburtina-Rieti e la Roma Laurentina-Nettuno. Sulla linea Roma-Rieti, inoltre, è stata attivata da poco una sperimentazione legata al trasporto multimodale, concetto sposato totalmente anche da Citymapper. Si tratta della combinazione bus+treno, che permette alle persone di evitare di arrivare con il bus direttamente nel Centro di Roma (evitando, quindi, il traffico durante le ore di punta), ma sfruttando soluzioni alternative. In particolare, grazie alle linee Cotral, ogni utente da Rieti si può fermare a Passo Corese dove sono cadenzati gli orari sulla Fl1 che da lì porta a Roma Tiburtina in circa 30 minuti. Queste combinazioni vengono rese visibili e disponibili anche sull’applicazione Citymapper. “Il nostro obiettivo- conclude Guk Kim- è proprio quello di essere uno strumento utile per gli utenti che viaggiano abitualmente e che utilizzano molto i mezzi pubblici, dando loro anche delle soluzioni in termini di trasporto multimodale”.

11 Mag 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»