Mondo

L’Isis colpisce Baghdad, 64 morti al mercato sciita

ROMA  – Gravissimo l’attacco che ha colpito stamani la capitale irachena, Baghdad. Un’autobomba in un affollato mercato del quartiere sciita di Sadr City ha ucciso almeno 64 persone, e ferito 87, secondo le prime stime rese note dalle autorita’ e di cui danno notizia fonti di stampa internazionale. L’attentato e’ stato rivendicato dal sedicente Stato islamico (Isis), che ha di nuovo preso di mira gli sciiti, fazione dell’islam considerata ‘eretica’ dal gruppo jihadista.

11 maggio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»