Politica

Incendio in una sede del Mef: uffici distrutti, nessun ferito

ROMA – Un incendio è scoppiato questa mattina a Roma, intorno alle 6, in una sede del ministero dell’Economia e delle Finanze, all’incrocio tra via Lucania e via Sicilia. L’edificio era ancora vuoto e quindi non ci sono stati feriti. Le fiamme hanno avvolto alcuni piani del palazzo. Sul posto sono immediatamente intervenuti i Vigili del fuoco, che hanno domato il rogo. Devastati, però, molti uffici.

Si indaga ora sulle cause: la più probabile è quella di un cortocircuito, ma al momento non vengono escluse altre ipotesi, compresa quella del dolo. Non ci sarebbero invece danni all’archivio. I Vigili del fuoco stanno facendo tutte le verifiche sulla stabilità delle strutture portanti dell’edificio per stabilirne l’agibilità. Tutta la zona intorno è stata bloccata per permettere le operazioni di spegnimento dell’incendio e il traffico è andato in tilt. Chiusi per qualche tempo anche i vicini licei Righi e Tasso: gli studenti sono entrati alla seconda ora.

11 maggio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»