Di Maio a Salvini: “Non chiedo parricidio, ma lascia Berlusconi”

ROMA – “Quella di centrodestra e’ una coalizione nata solo per la legge elettorale, Lega e Forza Italia sono molto diverse. Non chiedo ne’ un parricidio ne’ un tradimento, dico a Berlusconi di lasciare partire le nuove generazioni”. Cosi’ Luigi Di Maio, durante la registrazione di Porta a porta.

 

“Forza Italia e’ Silvio Berlusconi, non pensiamo che lui la abbandoni mai”. Poi, Di Maio invita Salvini a superare “vecchie rigidita’ legate alle coalizioni come il matrimonio con Berlusconi”

Forza Italia e Fratelli d’Italia chiedono a Mattarella di dare l’incarico a Matteo Salvini? 

“Vuol dire che non gli vogliono cosi’ bene se propongono un incarico per mandarlo in Parlamento a cercare dei voti che non ci sono”.

11 Aprile 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»