TG-Riabilitazione

Simpfer: “Servono servizi sul territorio”; Tavarnelli: “Fisioterapisti strategici per cure domiciliari”; Coop. Roma: Marcocci presidente

SIMPFER: SERVONO SERVIZI RIABILITATIVI SU TERRITORIO

“Affrontare le problematiche esistenti nel settore della riabilitazione e le emergenze che attanagliano il sistema sanitario nazionale”. A chiederlo è il presidente della Società italiana di Medicina Riabilitativa, Pietro Fiore. In particolare, ha dichiarato: “Bisogna ampliare e rendere omogenea su tutto il territorio nazionale la copertura dei servizi riabilitativi, correggendo le disparità esistenti tra le diverse regioni o nella stessa regione”. E per rispondere ai continui mutamenti dei bisogni dei cittadini, la ricetta per il presidente della Simpfer è: “Adottare in tutto il Paese nuovi modelli di servizi riabilitativi integrati, promuovendo modalità partecipative per definire le politiche di settore”.

AIFI SI ADEGUA A LEGGE GELLI PER ASSOCIAZIONE TECNICO-SCIENTIFICA

L’Associazione italiana dei Fisioterapisti si adegua alle disposizioni introdotte dalla Legge Gelli, in materia di responsabilità professionale e sicurezza delle cure. L’obiettivo, raggiunto a Milano, nel corso del congresso nazionale straordinario dell’associazione. Al centro del nuovo regolamento c’è la revisione dell’articolo 21 dello Statuto. 

TAVARNELLI: FISIOTERAPISTI STRATEGICI PER CURE DOMICILIARI

E sempre Tavarnelli, in un’intervista rilasciata al magazine ‘Osa News’, ha tenuto a sottolineare come sia “strategica l’integrazione del fisioterapista nel sistema delle cure domiciliari e nelle strutture socio-sanitarie. L’integrazione sul territorio, inoltre, contribuisce “a creare o mantenere elevati livelli di autonomia, a ridurre il carico assistenziale sui care-givers e alla piena inclusione sociale, scolastica e lavorativa”.

FISIOTERAPIA, OMCEO ROMA: VALUTARE PRESA IN CARICO GLOBALE PAZIENTE

La fisioterapia, intanto, richiede un percorso di valutazione “non tanto sul tempo di esecuzione degli esami, quanto sulla presa in carico globale del paziente”. Ne è convinto Pier Luigi Bartoletti, vicepresidente dell’Ordine dei medici di Roma, nel corso del convegno ‘Organizzazione delle prestazioni di riabilitazione specialistica ambulatoriale’; promosso dai camici bianchi capitolini, dalla Simfer e dal collegio dei professori ordinari di medicina fisica e riabilitativa.

CONFCOOPERATIVE ROMA. MARCOCCI ELETTO NUOVO PRESIDENTE

È Marco Marcocci il nuovo presidente di Confcooperative Roma. Nominato dopo tre anni di commissariamento dell’ente nel corso dell’assemblea provinciale dell’associazione. Romano, classe 1970, Marcocci è attivo da tempo nella cooperazione in ambito socio-sanitario. A commentare la nomina di Marcocci anche il presidente di Federsanità Confcooperative e della Cooperativa Osa, Giuseppe Milanese…

11 aprile 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»