Sardegna

Salvini sbarca a Cagliari, scontri tra antifascisti e forze dell’ordine

Scontri_Cagliari

CAGLIARI – Scontri a Cagliari tra forze dell’ordine e i manifestanti del Coordinamento antifascisti cagliaritano scesi in piazza per contestare l’arrivo del leader della Lega Nord Matteo Salvini, oggi nel capoluogo sardo per l’inaugurazione del circolo “Noi con Salvini”. Il corteo di antifascisti, dopo l’appuntamento iniziale sotto il Palazzo della Regione in viale Trento, si è diretto nei pressi del circolo in viale Sant’Avendrace, presidiato dalla polizia in tenuta antisommossa. Qui, dopo il lancio da parte di qualche manifestante di vernice e fumogeni, i militari hanno deciso di caricare il corteo, disperdendolo (guarda il video).

Tra i partecipanti alla manifestazione, che si è svolta senza ulteriori incidenti, anche il segretario regionale del Prc Giovannino Deriu: “Sono qui per dire che Salvini è indesiderato in terra sarda, e la protesta di oggi lo dimostra. I cagliaritani oggi hanno detto che il leader della Lega può tranquillamente stare a casa sua, invece di venire qui da noi”.

Di Andrea Piana, giornalista

11 febbraio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»