Visitare il Titanic con la realtà virtuale, al Museo della Scienza ora si può

Esperienza immersiva tramite simulazione con i visori e i controller PlayStation®VR per il pubblico del Museo Nazionale Scienza e Tecnologia

ROMA – Immergersi nell’Oceano Atlantico per visitare i resti del Titanic, ora è possibile. Dal weekend 19-20 gennaio 2019 prende avvio al Museo Nazionale Scienza e Tecnologia il programma VR ZONE, che prevede un ricco calendario di attività educative in realtà virtuale realizzato in partnership con Sony Interactive Entertainment Italia.

Il programma, ispirato ai temi del Museo come le esplorazioni di cielo e mare, la conquista dello Spazio e Leonardo da Vinci, debutterà con TITANIC VR EXPERIENCE, che verrà proposta ogni sabato e domenica fino a fine febbraio, e proseguirà nei mesi successivi con altre attività VR.

La simulazione con i visori e i controller PlayStation®VR porterà il pubblico del Museo sul fondo dell’Oceano Atlantico a bordo di un sottomarino a comando remoto alla scoperta del relitto del celebre transatlantico britannico naufragato il 15 aprile 1912, alla ricerca di reperti sommersi da più di un secolo. L’attività sarà condotta da un animatore scientifico.

Leggi anche:

11 Gennaio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»