Arriva il progetto 'Etruscans', gli etruschi mai visti - DIRE.it

Lazio

Arriva il progetto ‘Etruscans’, gli etruschi mai visti

VITERBO – Al via l’iniziativa di Historia sul mondo degli Etruschi e della comunicazione nel mondo dei beni culturali. Un percorso alla riscoperta dell’antico popolo italico che durerà quattro mesi, fino alla fine di aprile, e ripercorrerà le vie della Tuscia in lungo e in largo.

etruschi

Il programma prevede una serie di incontri nella forma del talk show: in sostanza, i relatori saranno al centro di un dibattito con il pubblico su una serie di argomenti e temi di grande interesse. Coordinatore e moderatore degli incontri sarà Carlo Casi, archeologo e giornalista direttore del Parco Archeologico di Vulci.

Tutti i talk show avranno luogo presso l’Auditorium di Valle Faul alle 17.30. L’ingresso sarà libero per tutti gli incontri. Si comincia oggi pomeriggio con il talk show di apertura dal titolo “Etruschi 2000” dove cinque Soprintendenze, che rappresenteranno l’intero territorio dell’Etruria, parleranno del nuovo riassetto organizzativo del Ministero, delle problematiche e delle tematiche di ciascun territorio, delle iniziative in corso e future, confrontandosi con le attività e le possibilità di collaborazione con il mondo del volontariato.

Il 22 gennaio sarà la volta dei “I segreti di Etruschi in 3d”, dove si parlerà delle nuove tecnologie che stanno rivoluzionando il mondo dei beni culturali, dal 3D al Laser Scanning, passando per le lastre olografiche e le tecniche della realtà aumentata.

Il 29 gennaio sarà la volta del talk show sui “I villanoviani”, l’antico popolo che ha segnato profondamente la cultura etrusca, mentre il 19 febbraio si parlerà di “Acquarossa”, l’antica città etrusca scomparsa e oggetto di numerosi scavi.

Il 26 febbraio appuntamento con “Le voci degli Etruschi”, incontro che vedrà il racconto di episodi e piccoli aneddoti legati ai luoghi del nostro territorio raccolti in un albo speciale.

L’11 marzo sarà la volta del talk show dal titolo “Comunicare cultura”, dove verranno raccontate le tappe che portano alla nascita di un programma televisivo per i beni culturali.

Il 18 marzo appuntamento con “I parchi etruschi”, iniziativa che ripercorrerà le antiche necropoli etrusche.

L’8 aprile sarà la volta de “I vasi canopi”, i celebri vasi che conservavano i resti dei defunti.

Infine, il 15 aprile avrà luogo l’ultimo talk show in programma dal titolo “Il banchetto” dove esperti del settore parleranno di cibi, usanze e pietanze usate nelle tavole dell’antico mondo degli Etruschi e giunte fino ai nostri giorni.

L’iniziativa è nata con lo scopo di creare un’azione promozionale di largo respiro sul mondo degli Etruschi e per essere di supporto ad iniziative in corso; nel programma di promozione sono state inseriti anche Experience Etruria e la mostra virtuale Etruschi in 3D in esposizione alla ex chiesa degli Almadiani fino al 4 Maggio prossimo. Oltre ai nove Talk Shows, sono previsti proiezioni di documentari sul tema degli Etruschi che si svolgeranno tra febbraio ed aprile 2016. Non mancherà il coinvolgimento del mondo della scuola tanto che i ragazzi delle scuole della Tuscia incontreranno il mondo degli Etruschi con le visite alla mostra Etruschi in 3D coordinate nel progetto Etruscans.

11 gennaio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»