Pd, RiGenerazione Italia: “Giovani guardano a Zingaretti e sfidano il governo”

Sabato 15 dicembre alla Casa Internazionale delle donne RiGenerazione Italia lancerà l'Agorà di Roma
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – In un momento dove non si forniscono risposte concrete ai cittadini, a causa della completa incapacita’ del Governo Lega-M5S e della sindaca di Roma, Virginia Raggi, sabato 15 dicembre alle ore 18 alla Casa Internazionale delle donne (via della Lungara 19) RiGenerazione Italia, sulla spinta della mobilitazione nazionale, lancera’ l’Agora’ di Roma.

Questo evento e tante altre iniziative in tutta Italia sono la prova che il mondo civico giovanile si sta organizzando per rinnovare il partito Democratico sostenendo con forza la candidatura di Nicola Zingaretti. “Vogliamo un partito rigenerato, aperto al confronto e alla societa’ civile, fondato su merito, competenze, rappresentativita’ e innovazione”. “In questi sei mesi di attivita’ il Governo Conte non ha ancora realizzato nulla se non umiliare la nostra generazione con promesse che in realta’ non verranno mai mantenute.

Come il reddito di cittadinanza, che sta diventando con il passare del tempo la vera e propria barzelletta d’Italia. In un momento cosi’ complicato, siamo pronti a lottare per ricostruire una citta’ e un Paese allo sbando” commentano Federico Castorina e Tommaso Giacchetti, under 35 tra i promotori di RiGenerazione Italia. RiGenerazione Italia e’ un movimento generazionale nato per costruire un campo politico, civico e sociale alternativo all’attuale governo Lega-M5S e ispirato ai valori democratici e progressisti. Al centro della nostra azione ci sono le nuove generazione l’unico motore possibile di un percorso di idee ed energie destinato a costruire un nuovo futuro per l’Italia e l’Europa.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

10 Dicembre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»