Potente e mirato, arriva in Italia super-antibiotico Zerbaxa - DIRE.it

Sanità

Potente e mirato, arriva in Italia super-antibiotico Zerbaxa

presentazione_zerbaxaROMA  – Potente ed efficace contro i batteri gram negativi resistenti alle attuali terapie antibiotiche: si chiama Zerbaxa ed e’ il nuovo antibiotico Msd in grado di contrastare le infezioni intra-addominali complicate, la pielonefrite acuta e le infezioni complicate delle vie urinarie.

Il farmaco ha ottenuto il via libera dell’Aifa, e’ gia disponibile sul mercato e prevede la rimborsabilita’ in classe H quindi la somministrazione e’ riservata all’ambito ospedaliero. E’ a base di ceftozolano/tazebactam e rappresenta l’ultima innovazione in Italia a disposizione dei medici per combattere tutte le patologie scatenate da batteri gram-negativi resistenti come Escherichia coli, Klebsiella pneumoniae e soprattutto Pseudomonas aeruginosa, spesso responsabili dell’insorgenza di infezioni ospedaliere. Ma non solo.

Zerbaxa permettera’ di preservare le terapie disponibili, razionalizzando l’uso dei farmaci carbapenemici, l’ultimo baluardo disponibile finora. Scacco all’antibiotico-resistenza, dunque. “Un fenomeno pericoloso che consiste nella naturale predisposizione dei batteri a difendersi dagli antibiotici ad ampio spettro- spiega Pierluigi Viale, direttore dell’Unita’ Malattie infettive al Policlinico Sant’Orsola-Malpighi di Bologna- Per questo le terapie antibiotiche devono essere aggressive, mirate, prescritte per il tempo necessario e alle dosi corrette”.


Zerbaxa, infatti, ha uno spettro d’azione mirato e quasi chirurgico, “utile per evitare l’ulteriore selezione di specie resistenti”. Chi ne beneficera’ in particolare? “Certamente e’ un’alternativa valida per evitare un uso estensivo dei carbapenemici- chiarisce Carlo Tascini, direttore della prima divisione di Malattie infettive all’Ospedale Cotugno di Napoli- Ovvero i selettori più potenti dei germi che oppongono resistenza nell’intestino dei pazienti fragili e a lungo ricoverati in ospedale. La grande speranza e’ per le polmoniti”.


Zerbaxa e’ frutto “dell’impegno di Msd, che da 125 anni e’ in prima linea nella lotta alle malattie infettive- ricorda Nicoletta Luppi, presidente e amministratore delegato di Msd Italia- Per questo il nostro obiettivo e’ quello di essere riconosciuti come il partner di riferimento della Sanita’ pubblica nella lotta all’antibiotico-resistenza”.

10 novembre 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»