AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE giovani

Il futuro della cultura è nelle mani del crowdfunding

ROMA – Ad un anno di attività il Giffoni Innovation Hub dà i numeri: 11 progetti selezionati (tra web series, mostre e reportage fotografici, documentari e eventi artistici), 3 campagne di crowdfunding all’attivo grazie alla collaborazione con la piattaforma DeRev è 20 mila euro raccolti in meno di 12 mesi. “Abbiamo da sempre puntato sul crowdfunding come strumento innovativo per il finanziamento dei giovani artisti e delle loro idee – spiega Luca Tesauro, CEO di Giffoni Innovation Hub – continueremo ad investire le nostre energie su questo mezzo, ormai sempre più diffuso e conosciuto, con la piena convinzione che dove c’è cultura deve esserci futuro”. Detto fatto. Da pochi giorni è stata avviata sulla piattaforma di crowdfunding DeRev la campagna dedicata a La Città Eterna, una web serie ideata da tre ragazzi: Tommaso Rossi Edrighi, sceneggiatore (26 anni); Davide Borgobello, autore e direttore artistico (25 anni) e Simone Guarany, attore (25 anni).

Il ricavato permetterà al team di girare i primi episodi. “La serie racconta di come un gruppo di amici si ritrovi a fronteggiare una vera e propria apocalisse zombie. Come tutte le piccole produzioni che nascono dal basso siamo aperti al confronto. Giffoni Innovation Hub – spiega Simone Guarany – è una realtà giovane ma che ha già all’attivo diversi successi. È un piacere collaborare con chi crede nell’arte e nelle potenzialità dei nuovi talenti, sostenendo un modo di fare cinema diverso dagli schemi”. Una storia che descrive Roma 24 ore dopo l’apocalisse, in un clima di terrore e decadenza dove c’è ancora qualcosa che rifiuta di marcire. Per la prima stagione sono previste sei puntate sul web agli inizi del 2016, affidate a sei registi tra i quali molti youtuber, una equipe di truccatori, un’organizzazione che permette di servirsi di effetti speciali all’avanguardia, un cast di giovani attori professionisti: Simone Guarany, Andrea Dianetti, Emiliano Guido, Andrea De Rosa, Valentina De Angelis, Valeria Zazzaretta, Francesca Antonucci, Matteo Quinzi, Francesca Tartaro, Arturo Scogliamiglio e Frank Messina.

10 settembre 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram