Welfare

Intesa Pegaso-Class, 74 master online per formare manager

ROMA – L’Universita’ telematica Pegaso, leader nella formazione universitaria online, ha presentato nella sede di Palazzo Bonadies Lancellotti, a Roma, il suo nuovo progetto in partnership con Class Editori.
Si tratta della piattaforma Class Academy, un piano di offerta formativa post laurea con le due Business School di Milano Finanza e Italia Oggi: 74 master distribuiti online, modulati secondo il metodo del lifelong learning e finalizzati a un costante e completo aggiornamento per quanto riguarda il settore economico, finanziario, del management, della comunicazione ma anche del fashion e luxury business, sport management, management del sistema sanitario, area giuridica, pubblica amministrazione, scuola e turismo.
L’obiettivo e’ quello di formare una nuova classe manageriale, dinamica e preparata, soprattutto su quelle che sono le nuove competenze digitali applicate a tutti i campi.
I docenti sono figure di eccellenza nei rispettivi campi, accademici e professionisti di fama internazionale che garantiscono agli studenti un servizio fatto di competenza e disponibilita’, qualita’ difficile da trovare oggi tra i professori degli atenei tradizionali. 
Ad aprire la conferenza stampa il Presidente dell’Universita’ Pegaso, Danilo Iervolino: “Fino a qualche tempo fa la fase dello studio all’universita’ e del lavoro erano due periodi ben distinti. Oggi non e’ piu’ cosi’, e questo si affronta con un cambio radicale di competenze nella gestione. L’universita’ diventa aperta, si lascia contaminare.
Deve essere una struttura che contribuisce ad aggiungere valore alle persone – e conclude – La nostra piattaforma e’ il piu’ grande portale italiano per quanto riguarda l’offerta formativa, e’ un progetto ambizioso ma informale, moderno e improntato sui linguaggi dell’era digitale”.
Elio Pariota, direttore generale dell’Universita’ Telematica Pegaso, ha aggiunto: “Calibrare una partnership di questo livello con il piu’ grande gruppo editoriale nel settore economico finanziario italiano, e’ un’operazione concreta che segna un traguardo importante per quanto riguarda un nuovo modo di concepire l’universita’ e l’offerta formativa italiana”.
“L’editoria produce contenuti, i contenuti producono conoscenza, e per trasmetterla con l’attualita’ dell’informazione abbiamo avuto la fortuna di incontrare Pegaso e il dott. Iervolino, che con straordinarie lungimiranza e capacita’ organizzativa e’ facile avere l’idea, ma quando poi si tratta di insegnare a 50.000 studenti online in 70 sedi ci vuole una grande professionalita’”, ha aggiunto Paolo Panerai, Ceo di Class Editori.
“Per noi si tratta di una grande occasione per mettere a frutto cio’ che facciamo, dalla carta stampata alla televisione anche a livello di presenza internazionale: a New York abbiamo un magazine mensile in Global Finance che va in tutto il mondo.
Questo e’ il primo portale italiano di eduinfotainment, una brillantissima uscita per dimostrare che si puo’ imparare anche non annoiandosi”, ha concluso.

10 luglio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»