Thailandia, tutti salvi della grotta di Tham Luang: liberi i 12 ragazzi e il loro mister

ROMA – Tutti fuori entro oggi. Era questa la promessa dei soccorritori che questa mattina si erano posti l’obiettivo di far uscire dalla grotta di Tham Luang, in Thailandia, gli ultimi quattro ragazzi intrappolati e il loro allenatore di calcio. Missione compiuta. Tutti e 12 i piccoli calciatori dei “Wild Boar” sono liberi, cosi come il loro allenatore.

Domenica ne erano stati tratti in salvo quattro, a cui ieri mattina se n’è aggiunto un quinto, come confermato dai Navy Seals. Poi altri 3 giovani sono stati estratti dalla grotta e si sono diretti verso l’ospedale nel quale sono ricoverati i compagni.

Questa mattina anche gli ultimi 4 ragazzi sono stati portati in salvo dalla grotta che li ha tenuti prigionieri per 17 giorni. Non si hanno per ora informazioni circa il loro stato di salute, mentre i primi 8 giovani liberati negli scorsi giorni, secondo quanto si apprende, stanno bene.

Thailandia, in salvo i primi quattro ragazzi intrappolati nella grotta. Operazioni sospese

10 Lug 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»