AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE lazio

Cultura, a ottobre il ‘Mia’: Roma sarà capitale del mercato audiovisivo/ Video

ROMA – Si svolgerà a Roma dal 19 al 23 ottobre la terza edizione del Mercato internazionale audiovisivo (Mia), la convention dedicata ai produttori e i distributori di film e serie tv organizzata da Anica e Apt.

Associazioni di categoria e imprenditori del settore audiovisivo si incontreranno nel ‘distretto’ di piazza Barberini, tra il cinema e il palazzo omonimi e l’Hotel Bristol, per discutere della promozione dei prodotti italiani sul mercato internazionale. La presentazione della terza edizione, questa mattina proprio all’Hotel Bristol di piazza Barberini, alla presenza del ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e del presidente dell’Anica, Francesco Rutelli. ‘Matching Excellence’ lo slogan scelto per questa terza edizione del Mia, che vedrà 1.500 partecipanti accreditati, provenienti da 58 Paesi.

L’iniziativa è finanziata dal ministero dello Sviluppo economico, il Mibact, l’Istituto del Commercio estero, la Regione Lazio e dal programma Media. Tre le sezioni del Mia: cinema, tv e doc. Gli organizzatori sottolineano che più del 50% dei progetti cinematografici selezionati nelle scorse edizioni è stato accompagnato fino alla produzione. “Abbiamo mantenuto la parola portando l’evento al triennio. Ora mi impegnerò a mettere il progetto nella prossima legge di Bilancio” ha commentato il ministro dell Sviluppo economico, Carlo Calenda, durante la conferenza di presentazione questa mattina.

Zingaretti: “Pronti nuovi bandi audiovisivo per il Lazio”

Intervenendo alla conferenza stampa di presentazione della terza edizione del Mia-Mercato internazionale audiovisivo, presso l’Hotel Bristol in piazza Barberini a Roma, il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha spiegato: “Quest’anno saremo presenti al Mia con un contributo diretto, e presenteremo la seconda tranche, che vale 5 milioni, del bando Lazio Cinema international a sostegno delle produzioni internazionali. Rilanceremo una piattaforma di promozione delle 2000 location del Lazio, per costruire una sinergia che si amplia anche al turismo e alla promozione territoriale” ha aggiunto.

“Il sistema delle coproduzioni sta funzionando- ha proseguito Zingaretti- sta trasformando questi territori, vediamo già dei risultati. Presenteremo poi un nuovo bando da 9 milioni della programmazione Ue a sostegno delle imprese digitali della creatività e dell’audiovisivo. Ci sarà poi un nuovo bando da 1,5 milioni a sostegno dei cinema e dei teatri. Il nostro obiettivo ora è non far spegnere questa luce. Rafforzare il Mia è una grande opportunità per costruire questa sintesi tra cultura e industria, è un nostro dovere”.

 

10 luglio 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram