Rassegna stampa di Domenica 10 Luglio 2016

A cura di Monica Macchioni

Repubblica, prima. Eugenio Scalfari. Libertà e dittatura si combattono oggi nel mondo.

Repubblica, p9. La lettera. Nichi Vendola. Rudy e gli altri quelle vite sospese e in attesa di uscire dal medioevo

Repubblica, p10. Intervista a SERGIO CHIAMPARINO. Così il Pd sta diventando il partito dell’establishment non si parli solo di riforme. Effetto Brexit se perde il Si ma una campagna populista porti voti a Grillo

Repubblica, p12. La Morgante si sfoga: messa dalla sindaca dentro un tritacarne

Repubblica, p14. Di Maio: con noi al governo si allo Stato palestinese

Repubblica, p18. Intervista a Spataro: quelle carte delle Br ci aiutano a ricordare gli errori di una epoca

IL FATTO, prima. Così il governo ha spalancato le porte dell’Expo alla mafia. Per accelerare i lavori, nel 2014 hanno tagliato i controlli sulla legalità.

Il FATTO, p2. Complotto Eni-Renzi, denunce e omertà: ecco chi ha le risposte. Dal Copasir a D’alema, in tanti possono fornire elementi per far luce sulla vicenda

IL FATTO, p4. Togli, mi si è’ sgonfiato l’Italicum: come era bello, adesso non va più’. Da Fioroni agli alfaniani, fino a Re Giorgio. Il mito non è’ più’ intoccabile.

IL FATTO, p6. L’inchiesta LABIRINTO. Cosi parla la cricca di Lino Pizza nelle intercettazioni: le frodi fiscali, i funzionari corrotti, il conteggio delle mazzette, il depistaggio

IL FATTO, p10. Hope, la speranza di TRUMP è’ una ex modella. Cura la comunicazione del magnate dopo aver lavorato per la figlia Ivanka. Riceve 250 telefonate al giorno, a lei si deve anche la replica via TWITTER al Papa.

IL FATTO, p16. Un altro schiaffo a DI MATTEO: “isolato chi combatte i boss”. Il Tae conferma la bocciatura, decisa dal Csm, del PM per andare alla Procura nazionale antimafia: il messaggio è’ chiaro: ostacolano chi cerca la verità su mandanti e moventi. Curriculum. Evidentemente essersi occupati per 20 anni dei processi sullo strabismo non conta nulla

IL FATTO, p17. Caso Capua, le pressioni sull’azienda olandese. Così la scienziata contrattava la vendita del super vaccino

IL FATTO,p17. Il suicidio della UE con Barroso lobbista della Goldman Sachs. Il nuovo lavoro dell’ex presidente. Le porte girevoli tra istituzioni e settore privato danno forti argomenti agli euroscettici

Stampa. Prima. Banche a rischio, ecco la mappa. Su 12 grandi gruppi pesa il 40% dei crediti deteriorati

Stampa, p3. Intervista a PATUELLI (abi): l’Italia è’ stata tirchia con le banche. Fondi pubblici come misura estrema. Non sono un populista ma il bail-in va cambiato. Il nostro capitalismo è’ malato: un milione di aziende in affanno.

Stampa,p12. Intervista a MARTINA: cambiare la legge elettorale non è’ un tabù’, bene il sistema francese. Ma la premessa per  riaprire il discorso è votare sì alle riforme

Stampa, P 13. Morgante alla Raggi: sono un magistrato, non centro niente con le correnti M5S

Stampa, P 13. Di Maio: il nostro governo riconoscerà la Palestina

Stampa, P 14. Anche nelle unioni civili coppie con un solo cognome. Il decreto attuativo all’esame del consiglio di stato per l’ultimo sì. Tra poche settimane i moduli saranno distribuiti ai comuni per applicare la legge Cirinna’

Stampa, P 15. Rivoluzione nelle finanze vaticane. Il Papa separa controllo e gestione. Francesco boccia il super dicastero del cardinale PELL. E gli affianca Calcagno.

Stampa, P 16. La bambina usata per portare i Pizzini di Matteo Messina Denaro. Costretta a nascondere su di sé i messaggi del capo della mafia siciliana

Stampa, P 16. Sofia Loren diventa cittadina onoraria di Napoli. Cerimonia al maschio angioino

Stampa, P 17. In Calabria dipendenti pubblici più pericolosi della ‘ndrangheta. La denuncia del procuratore Gratteri. Il governatore Oliverio: è vero.

Stampa, P 21. Giampiero Massolo: Putin vuole un’Europa più fragile

Corsera, prima. Ferruccio de Bortoli. Perché le banche ci fanno soffrire. I recinti e gli errori rimossi

Corsera, prima. Scontri e cortei, America ferita. Proteste nelle città USA: decine di arresti. Un’altra vittima della polizia a houston.

Corsera, P. 11. Intervista a Filippo Taddei. Spinta pubblica e privati in campo. Non ci sarà un veto e europeo. Non è scontato che siano necessari soldi pubblici. Su Etruria e stata fatta una operazione di mercato

Corsera, P 12. Intervista di Monica Guerzoni a Ettore Rosato: solo dopo la consultazione si potrà parlare di legge elettorale. Ma tra i deputati vedo troppe ipotesi. Anche il sondaggio del corriere tra i deputati PD dimostra che bisogna trovare una maggioranza sufficiente per modificarla e  che veda tutti nella stessa direzione.

Corsera, P 12. Renzi e le richieste sull’italicum: è buono ma decide il parlamento. Cuperlo apprezza: la cassazione dirà se il referendum sarà spacchettato

Corsera, P 13. Intervista a Zanetti: ora il premio di quali azione può metterci tutti d’accordo. A Matteo dico che la leadership è anche saper tornare sui propri passi. Il PD non sia arrogante. Il confronto. Con lo spacchettamento la maggioranza di governo  dimostrerebbe apertura al confronto

Corsera, P 14. Berlusconi, Schifani in visita e le telefonate di Verdini. Il capo gruppo NCD  ad Arcore. Dal leader di Ala pressing pro Renzi.

Corsera, P 15. Intervista a di Maio: rivedere la legge elettorale? Una follia bloccare il paese solo per salvarsi le poltrone. Spacchettare il referendum è da miserabili

Corsera, P 16. Afganistan, l’Italia in prima linea fino al 2020. Al vertice nato le decisioni per prolungare la missione: avremo il comando con Germania e Turchia. Renzi: impegno strategico, faremo tutti i passaggi il parlamento. Più impegno anche sul fronte libico

Libero, prima. Fuori dall’euro c’è lavoro. L’unione stritola i giovani.

Libero, prima. Vittorio Feltri. De Benedetti detta la linea a Renzi. L’editore di Repubblica avverte Matteo: se vuoi sopravvivere all’avanzata dei Grillini basta soggiacere alle assurde regole dell’unione europea. Inoltre devi modificare la legge elettorale

Libero, P. 6. Delrio mezza l’attacco dell’ingegnere. Sono le parole di un uomo qualunque.

Libero, P. 7. Giampaolo Pansa. Da capo scout a statista. Ecco cosa serve per il salto. Economia ferma, terrorismo, Grillini: il governo traballa e le promesse non bastano più. A Matteo servono fatti per provare di non essere un bluff

Libero, P8. Napolitano comanda ancora perché Renzi non può dirgli no. Giorgio continua a essere il vero protagonista della scena politica. Su legge elettorale, riforme e  ue bisogna fare i conti con lui. Come quando abusava del suo ruolo al Colle.

Libero, P. 11. Andrea e Luca Zappacosta. La voce graffiante. Il dietro-front e sulle riforme demolisce la credibilità di questo centro destra

Giornale, prima. Davide Giacalone. Renzi e USA e getta. Ora lo scarica pure De Benedetti.

Giornale, P. 4. Liste di proscrizione PD per il referendum. Schedati i dipendenti. Così il Nazareno punta ai rimborsi elettorali. Ma chi non ha firmato per il si rischia il posto. L’operazione buoni e cattivi è scattata dopo l’ultima direzione

Giornale, P. 4. Francesco Cramer. E Forza Italia lavora alla trattativa sull’italico. Berlusconi ai suoi: prima facciamo cadere questo governo, poi discutiamo delle riforme

Giornale, p6. Renato Brunetta. Quei predatori dalla tripla A ora saccheggiano il credito

Giornale, p9. Paolo Guzzanti. La politica di Obama riporta gli USA alla guerra civile

Messaggero, prima. Romano Prodi. Una proposta per aiutare banche e famiglie. Mutui e sofferenza.

Messaggero, p5. MPS, per i fondi ad Atlante pressing su cassa e privati

Mattino, prima. Sophia Loren, lacrime di gioia: ora sono una napoletana doc

Unità, prima. Lucia Annunziata. Gli USA corrosi dalla guerre

Unità, p7. Intervista a Monica Cirinna’: passaggio storico. E non solo per i confetti arcobaleno.

Unità’, p8. Intervista a Fioroni : al Pd servono i moderati. Leali con Renzi, vogliamo aiutarlo a governare meglio. Raccoglieremo le firme per il Si al referendum

Unità, p9. Intervista a Andrea Manciulli: giusto proseguire la missione, c’è’ un nuovo rischio jihadista

Avvenire, p6. Davigo: contro la corruzione la politica collabori

Avvenire, p7. Intervista al presidente del Senato Grasso: più corridoi umanitari la UE si svuota

IL TEMPO, prima. LUIGI BISIGNANI. Matteo,Pera e il nuovo PDR

IL TEMPO,prima. I dieci maxi- sprechi della Camera. Spese per un miliardo. A giorni si discuterà il bilancio interno. Ecco dove tagliare. Dai vitalizi alle fotocopie, dai rimborsi alle assicurazioni fino a pranzi e trasporti gratis

IL TEMPO, prima. MASSIMILIANO LENZI. Bacio gay censurato, Rai nella bufera.

IL TEMPO, p6. Ecco le “stelle” spuntate della Raggi. Bufera sul neo assessore al Bilancio Minenna. La Morgante si ritira. Per il ruolo di capo di gabinetto si fa il nome del magistrato Raineri

IL TEMPO,p11. MASSIMILIANO LENZI. Quando il Pd assolse Kyenge orango. Calderoli venne giudicato ‘innocente’ da dem, NCD, Renzi e governo. Ma adesso tutti i politici si affannano a definire l’Italia un Paese razzista.

IL TEMPO,p12. Il TAR boccia il PM della Trattattiva. Respinto il ricorso di Nino Di Matteo. Il Csm lo aveva già escluso. Niente fuga dal traballante processo Stato-mafia: non andrà’ alla DNA.

IL TEMPO, p17. MASSIMILIANO LENZI. A Sanremo si gioca forte. Operazione di rilancio del Casino’ tra cultura, grande musica e …. Carte

10 luglio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»