Quando la politica è incomprensibile: il comizio cult del candidato Cofone VIDEO - DIRE.it

Calabria

Quando la politica è incomprensibile: il comizio cult del candidato Cofone VIDEO

ROMA – E’ diventato un idolo del web a urne ancora chiuse. Angelo Cofone detto Frosparo, candidato ad Acri, in Calabria, nella lista ‘I Moderati di Acri per Anna Vigliaturo sindaco’, è salito sul palco per un tradizionale comizio elettorale e il suo italiano incerto è entrato nei cuori del pubblico.


L’intenzione del candidato è quella di occuparsi dei problemi del paese calabrese, ma inciampa sulle parole, si confonde, si interrompe e chi lo ascolta lo incoraggia con un applauso divertito. Ma non basta. Arrivare alla fine del comizio è un’impresa.

“Pensate che sono tutte parole quelle che facciamo, ma vi sbagliate perché le nostre parole volano al vento”, proclama indefessamente, mentre gli ascoltatori ridono divertiti. “

Vi prometto però che se vinceremo…”, riattacca Cofone, senza però portare a termine la frase. “E’ un po’ l’emozione”, glisserà qualche secondo dopo, tra applausi e risate.

10 giugno 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»