Emilia Romagna

L’Ordine dei giornalisti censura Bugani: “Offese personali”

BOLOGNA  – L’Ordine dei giornalisti dell’Emilia-Romagna esprime la propria solidarietà al cronista del Corriere di Bologna, Olivio Romanini.

Il giornalista ieri è stato “vittima di un attacco da parte del capogruppo al Comune di Bologna dell’M5s, Massimo Bugani, peraltro manifestato in una sede istituzionale“.

LEGGI ANCHE A Bologna il M5s addita un cronista: “Fa da cavallo al sindaco”

Secondo l’Ordine dei giornalisti, “non si è trattato in questo caso di una legittima critica ma, al contrario, di una vera e propria offesa alla dignità personale e professionale del collega”.

L’Ordine, si legge ancora in una nota, “sarà sempre al fianco dei giornalisti che esprimono, nello svolgimento della loro professione, l’esercizio della libertà di pensiero e di informazione”.

10 giugno 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»