AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari
DIRE - EDICOLA - rassegna stampa

Rassegna stampa di Sabato 10 Giugno 2017

A cura di Monica Macchioni

Repubblica,prima. La sfida di Pisapia a Renzi. Primarie di coalizione.

Repubblica,p6. Berlusconi mi chiese una cortesia l’intercettazione del boss delle stragi

Repubblica,p6. E Silvio grida al complotto. Spazzatura per screditarmi a due giorni dalle elezioni

Repubblica,p7. I messaggi obliqui del padrino ossessionato dal Cavaliere. Il capoclan conosce la verita’ sulle bombe ma sapeva di essere ascoltato: le sue parole sono il frutto di una strategia. Al centro c’e’ la figura dell’ex premier, entrato quattro volte nelle indagini di mafia e sempre uscito con l’archiviazione

Repubblica,p8. Intervista a DANILO TONINELLI (M5S): non avevamo capito che sul Trentino saltava tutto. Ho votato come gli altri 5S, solo che il 30% delle volte inizio sbagliando

Repubblica,p9. STEFANO FOLLI. Da Berlusconi a Corbyn un Pd che guarda alla sua sinistra deve cambiare identita’. Dopo la rottura sulla legge elettorale la politica di Renzi ha mutato scenario fra tattica e strategia. Un nuovo soggetto appoggiato da Prodi e’ una prospettiva che fa paura al segretario dem

Repubblica,p10. Intervista a MATTEO ORFINI. Col proporzionale le intese si fanno dopo le elezioni.  Sulla legge elettorale Fico ha messo in minoranza Di Maio e Di Battista, forse sarebbe stato meglio trattare direttamente con lui

Repubblica,p10. Intervista a CLEMENTE MASTELLA. Il Benevento in serie A io faccio pure il calciomercato. Renzi punito dai suoi per l’arroganza. Doveva fare come la Dcche non cacciava nessuno

Repubblica,p15. Intervista a ARMANDO SPATARO. Gabrielli sbaglia il segreto d’indagine e’ tutela, non sfiducia. Un errore l’obbligo per la polizia giudiziaria di riferire ai propri vertici

Repubblica,p19. Igor, spunta il basista. Prima l’ha aiutato e ora lo nasconde. Gli avrebbe indicato l’obiettivo della rapina. Le ultime tracce di Dna risalgono a due settimane fa

Repubblica,p20. Il flop dello show su Nerone platea vuota e biglietti svenduti. A Roma serate senza successo. E con il ticket da 49 euro ci si siede in prima fila

LaVerita’,prima. La Rai e’ infine caduta tra le braccia di Orfeo.

LaVerita’,prima. MAURIZIO BELPIETRO. Renzi in ginocchio da Alfano e comunisti

LaVerita’,prima. Dove trovare un lavoro vero. Mentre l’istat da’ i numeri sui finti occupati

LaVerita’,p3. Berlusconi molla le grandi intese. Ora e’ piu’ vicino a Salvini e Meloni

LaVerita’,p5. Renzi piazza Orfeo. Almeno in Rai l’inciucio e’ riuscito. Il nuovo capo di Viale Mazzini piace (con riserva) anche a Berlusconi. M5S fuori dai giochi, Freccero ironizza: meglio io.

LaVerita’,p10. Magistrati onorari ridotti alla fame. Guadagneranno 650 euro al mese. Il decreto del 5 maggio, se sara’ convertito, imporra’ un massimo di due giorni di lavoro settimanali

LaVerita’,p11. Il caso Consip spacca l’Arma dei carabinieri

LaVerita’,p13. Intervista a ROSSANA INTERLANDI. Passo la vita in politica a caccia dei voti altrui. Il mio l’ho dato a Gesu’. Lavoro in Senato ma sono consacrata all’Ordo virginum, ho sposato Cristo. E’ lui il mio riferimento per ogni decisione sul bene comune. In Sicilia lavorai nella giunta di Cuffaro. Dentro al carcere la sua spirituralita’ e’ molto aumentata

LaVerita’,p19. Intervista a MASSIMO ZANETTI. Il caffe’ Segafredo vale gia’ 1 miliardo. Adesso invito a tavola la famiglia Bonomi.

Libero,prima. VITTORIO FELTRI. Stato strozzino e ladro. Renzi quando si insedio’ nel 2014 a Palazzo Chigi giuro’ che avrebbe saldato i debiti con le imprese fornitrici della Pubblica Amministrazione. In tre anni non ha onorato la promessa e il rosso delle istituzioni e’ sempre piu’ alto

Libero,p3. Il governo trova due miliardi per dare la mancia ai poveri.

Libero,p4. La sfida M5S-Pizzarotti aiuta i Dem. Favorito il sindaco uscente, ex grillino. Ma un prof renziano punta sugli scontenti

Libero,p8. I centristi sono rinati e puntano su Calenda. Alfano affida a Lupi il compito di lavorare a un altro soggetto politico moderato. E sogna di farlo guidare al ministro dello Sviluppo Economiico

Libero,p20. Il certificato di nascita si potra’ fare in edicola. Idea del Comune di Firenze per arricchire il servizio dei giornalai

Libero,p21. Festa di compleanno per cani. Con 10 invitati a quattrozampe la sala costa 80 euro. 150 euro se vuoi l’addestratore che li faccia giocare

Stampa,prima. May al contrattacco. Nuovo governo la Brexit va avanti

Stampa,p4. FRANCESCA SCHIANCHI. Il sistema tedesco e’ morto e sepolto. Per Renzi si vota con il Consultellum. Saltano le elezioni, il segretario ha gia’ pronto il piano B: da settembre insegnera’ in inglese alla standford di Firenze

Stampa,p5. Intervista a PIER LUIGI BERSANI. Sono solo apprendisti stregoni. Ma una intesa e’ ancora possibile. Voto disgiunto e. Preferenze. La riscossa dei laburisti dimostra che la sinistra e’necessaria

Stampa,p5. MARCELLO SORGI. Il paradosso dei Cinque Stelle. Ora rivogliono il patto a quattro

Stampa,p6. Con i grillini tiene la schiena dritta. Cosi Renzi ha chiuso la partita. A rischio gli equilibri in cda, con Maggioni saranno scintille

Corsera,prima. RENZI: partita chiusa, voto nel 2018. Abbiamo quasi un anno davanti per occuparci dell’Italia. Uniti con Giuliano possibile il 40%. Questa partita e’ chiusa, orizzonte 2018. Caso Consip, sulle prove false andro’ fino in fondo

Corsera,prima. PAOLO MIELI. L’inutile fretta per le urne. Una intesa necessaria

Corsera,p5. Intervista a LUIGI DI MAIO. Era giusto trattare ma il Pd non ha retto. I partiti antieuropei? Malati di ideologia. Personalmente apprezzo le buone pratiche di governi europei come quello francese e quello tedesco. E vorrei importarle in  Italia

Corsera,p6. Tedesco o sistema post Consulta? La maggioranza comunque non c’e’. A un asse Pd-Fi servirebbe la sinistra. In un caso M5S-sovranisti vincenti

Corsera,p8. La sfida del centrodestra alla coppia Tosi-Bisinella. In lizza la compagna del sindaco ex leghista. Voci di un patto con il Pd al secondo turno

Corsera,p9. DE MITA raduna ex dc e centristi: usciamo insieme dalla palude

Corsera,p13. Intervista a ANTONIO TAJANI. E’ la fine della hard Brexit. Tuteleremo i diritti dei cittadini Ue.

Corsera,p19. Il boss mafioso su Berlusconi. Chiese una cortesia, poi tradi.
Giornale,prima. ALESSANDRO SALLUSTI. Arriva il Mafiellum. Fango giudiziario a orologeria: un capomafia accusa Berlusconi proprio quando si doveva votare il Tedeschellum

Giornale,p6. Mano tesa di Berlusconi su una legge elettorale che metta tutti d’accordo. Tedeschellum il leader prova a salvare l’intesa. Apertura a M5S e centristi. Renzi possibilista

Giornale,p7. Scontro con Casaleggiom grillo in difficolta’ rispolvera la linea dura. Dal voto anticipato alla scelta degli uomini: le due anime del movimento mai cosi distanti

Giornale,p8. Il Fatto molla woodcock e si scusa con babbo Renzi. Sulle intercettazioni taroccate il quotidiano si smarca dal capitano scafarto: se ha manipolato deve pagare

Giornale,p10. CHIACCHIERE DA CAMERA. Di ROMANA LIUZZO.
1) Lambertucci e i segreti per vivere cent’anni
2) Un piccolo maratoneta tra i franchi tiratori
3) Per la sosia di Giammanco serve un autobus regale
4) Alla ricerca di tracce del dissolto Speranza
5) Con le mani nei capelli degli allievi di Coppola

Giornale,p10. Patto del Nazareno in Rai. Il cda vota Orfeo nuovo dg

Giornale,p11. Intervista a MASSIMO BITONCI. Io sceriffo per dovere, Padova abbandonata a migranti e degrado. Continuero’ a tagliare le tasse. I due consiglieri di Fi che mi fecero cadere sono stati espulsi e oggi appoggiano il Pd

Giornale,p11. Intervista a CLEMENTE MASTELLA. Che gioia il Benevento in serie A. E ora sfido DE MAGISTRIS al derby. Ma abbiamo rotte diverse. E io terro’ per la mia citta’

Giornale,p19. Mediaset lancia l’asse anti-Google. Accordo con la tedesca ProSiebenSat e la francese TF1 per la pubblicita’ online

Mattino,prima. GENTILONI avanti fino al 2018. Sfuma il voto anticipato, Pisapia frena sull’apertura di Renzi: faccia le primarie

Mattino,p6. Alleanze, Pisapia sfida Renzi: faccia le primarie

Mattino,p8. DE MITA mobilita gli ex dc. Ora coalizione popolare. Arriva anche Cicchitto come osservatore di Ap. Con Pomicino e’ folta la pattuglia dei campani ex Prima Repubblica

Mattino,p11. E’ scontro sul segreto investigativo. Il CSM a Orlando: norma da cancellare

Messaggero,prima. VIRMAN CUSENZA. Da Londra una lezione anti-scorciatoie per l’Italia

Messaggero,p11. Il CSM difende il segreto: la polizia riferisca ai pm

IL TEMPO,prima. GIAN MARCO CHIOCCI. Berluscoppola. Nuovi veleni sul Cavaliere dopo 20 anni di accuse folli di collusione con la mafia. Per mascherare il flop sulla Trattativa i pm tirano fuori i deliri del boss. Graviano

IL TEMPO,prima. E alla fine vince sempre Alfano. Il ministro se la ride: volevano farlo fuori sulla legge elettorale, si sono affondati da soli

IL TEMPO,p2. Di Matteo, il pm dei flop. Decine di indagini e processi finiti in nulla. E per premio ora se ne va all’Antimafia.

IL TEMPO,p3. Fuffa a orologeria: Berlusconi mafioso. Spunta un audio del boss Graviano su Silvio e le stragi del ’93

IL TEMPO,p3. Piu’ lo indagano, piu’ e’ archiviato. Vent’anni di accanimento sul Cav. Una persecuzione infinita da parte delle Procure di tutta Italia. Che hanno sempre fatto flop

IL TEMPO,p4. Day after: Pd e 5Stelle tornano in guerra. Renzi: Movimento inaffidabile per definizione. “La poltrona loro guru” la replica

IL TEMPO,p4. Un democristiano e’ per sempre Angelino saluta i suoi affondatori. Al ministro e’ bastato aspettare che chi voleva far fuori si incartasse da. Solo

IL TEMPO,p5. Grillo e Di Maio hanno un Fico per traverso. Il capo della vigilanza guida le truppe dei parlamentari scontenti. Con la rivolta contro la legge elettorale ha dichiarato guerra al quartier generale.

IL TEMPO,p8. La tv pubblica tra le braccia di Orfeo. Accelerazione improvvisa del cda e alla. Direzione generale arriva il capo del tg1. Ira di M5S: un golpe. Il centrodestra: se non piace a Grillo e’ la persona giusta

IL TEMPO,p8. Lettista, renzista e inviso ai grillini. Cosi ha resistito a tutte le tempeste. In Rai dal 2002 quando all’epoca di Monti fu spinto dal potente Terzo polo centrista

IL TEMPO,p9. Intervista a MASTELLA. Benevento in A, e ora ci torno anch’io. La squadra del cuore, legge elettorale e prossimi impegni. I sani valori della provincia vincono nel calcio come in politica. E riparto da qui

IL TEMPO,p10. Quel Noe pieno di veleni e senza controllo. La stranezza di un reparto che indaga sui reati amministrativi e non ambientali. Scafarto e il suo superiore pensavano addirittura a un blitz nel Comando Generale

IL TEMPO,p11. La Fiamma a Fratelli d’Italia-An. Il tribunale di Roma ha rigettato il ricorso del Nuovi MSI sull’uso del simbolo. Il partito della Meloni ha vinto la battaglia legale persa, invece, l’anno scorso.

IL TEMPO,p12. Lo sfogo di Antinori: io perseguitato come Tiziano Renzi. Mi tacciano di sessismo? Mai alzato un dito su una donna

IL TEMPO,p12. Intervista a CARLO TAORMINA. Massacrano un luminare invece di pensare ai terroristi.

IL TEMPO,p15. I compagni fanno a spintoni per salire sul carro dello sconfitto. Dal Pd all’estrema sinistra gara per intestarsi il risultato di Corbyn. E pazienza se ha perso.

IL TEMPO,p27. La Lazio e’ ritardo,  Keita blocca tutto.

10 giugno 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988