Nella natura di Monterenzio il raduno nazionale dei nudisti/FOTO - DIRE.it

Emilia Romagna

Nella natura di Monterenzio il raduno nazionale dei nudisti/FOTO

oasi zello_naturismo9

BOLOGNA – Tra boschi e castagneti, in una bellissima casa del 1200 a pochi metri da due sorgenti termali naturali, si svolgerà questo fine settimane il raduno nazionale dei nudisti. E’ un appuntamento tradizionale per le colline di Monterenzio, sull’Appennino in provincia di Bologna, dove da cinque anni a questa parte  a metà giugno arrivano decine e decine di naturisti da tutta Italia per una due giorni da relax in mezzo alla natura. La location è quella dell’Oasi di Zello all’interno del Villaggio della Salute Più , il complesso termale che sorge tra Monterenzio e Castel San Pietro Terme, in provincia di Bologna.

oasi zello_naturismo6Sede del raduno è l’Oasi termale di Zello, un antico podere del 1200 circondato da castagneti secolari e fonti termali riconosciute dal Ministero della Salute (una sulfurea e una bicarbonato-solfato-calcica) che sgorgano con naturalezza dalle colline. L’oasi, in pieno territorio protetto Sic (Siti di importanza comunitaria) della Comunità europea, si trova a circa tre chilometridal centro del Villaggio della Salute Più ed è nota da anni ai cultori delle ecoterapie e del contatto con la natura.

oasi zello_naturismo3L’Oasi termale di Zello è un centro di cure ecologiche e naturali integrate aperto tutto l’anno: è dotato di sauna e bagno turco, utilizzati non per scopi “coreografici”, ma terapeutici, con ritualità e finalità studiate appositamente. Propone inoltre diverse ecoterapie. Dal lunedì al mercoledì le cure vengono fatte in modo tradizionale, mentre dal giovedì alla domenica vengono praticate in modo integrale, cioè senza vestiti, dedicate appunto ai naturisti.

Al raduno di questo fine settimana sono attese diverse decine di partecipanti da tutta Italia, aderenti alle diverse associazioni e federazioni del mondo naturista. Maggiori informazioni su www.oasidizello.it

10 giugno 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»