Tg Lazio, edizione del 10 aprile 2019 - DIRE.it

Tg Lazio, edizione del 10 aprile 2019

MARINO: ASSOLUZIONE È SOLLIEVO, MA NON SONO ALLEGRO

L’assoluzione ottenuta ieri dalla Cassazione “e’ un sollievo, ma non posso affermare di essere allegro. Penso infatti a tutte le persone che hanno sofferto con me in questi anni”. Lo ha detto oggi l’ex sindaco di Roma, Ignazio Marino, dopo la decisione della Cassazione di annullare senza rinvio la condanna a due anni di reclusione per peculato e falso per la vicenda degli scontrini delle cene di rappresentanza. “Ringrazio tutte le persone che mi hanno assistito” ha scritto Marino sul profilo Facebook prima di intervenire al World Trade Center Association 2019 Summit, a Citta’ del Messico.

DISABILI, ANZIANI E NEONATI: CHI SONO I 77 CACCIATI TORRE MAURA

Disabili, anziani, neonati, malati psichiatrici. Tra loro rom, immigrati e anche italiani. È lo spaccato delle 77 persone ‘cacciate’ nei giorni scorsi dai residenti di Torre Maura e dai militanti di estrema destra, che ne hanno impedito il trasferimento dalla struttura di via dei Codirossoni. A fornire il quadro della situazione e’ stata la responsabile della direzione Accoglienza del dipartimento Politiche sociali del Campidoglio, Michela Micheli, durante l’audizione in commissione capitolina Trasparenza. Micheli ha sottolineato che il trasferimento sarebbe avvenuto da una struttura distante appena 3 chilometri da via dei Codirossoni.

REGIONE LAZIO, SMERIGLIO A EUROPEE INNESCA RISIKO GIUNTA

Le candidature alle prossime elezioni europee innescano il risiko nella Giunta e nel Consiglio regionale del Lazio. Domani la direzione del Partito democratico annuncera’ le liste per le elezioni, e in queste ci sara’ anche Massimiliano Smeriglio. Il vicepresidente della Giunta si dimettera’ dal suo incarico, al suo posto dovrebbe arrivare l’attuale presidente del Consiglio regionale, Daniele Leodori. Alla presidenza dell’Assemblea, invece, andra’ Mauro Buschini. Un effetto domino che coinvolgera’ anche le commissioni delle Pisana.

ROCK IN ROMA TORNA NEL SEGNO DELLA MUSICA ITALIANA

Calcutta, Salmo, Carl Brave, Franco 126, Gemitaiz, Subsonica, J-Ax. Sono alcuni degli artisti che si esibiranno nell’undicesima edizione di Rock in Roma, la tradizionale kermesse musicale dell’estate capitolina. Il calendario e’ stato presentato oggi in Campidoglio. Quattro le location che ospiteranno i concerti: l’Ippodromo delle Capannelle, il Teatro Romano di Ostia Antica, la Cavea dell’Auditorium Parco della Musica e il Circo Massimo, dove il 7 settembre i Thegiornalisti chiuderanno la manifestazione.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Guarda anche:

10 Aprile 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»