Report della commissione Sanità del 10 aprile - Seduta pomeridiana

San Marino

Report della commissione Sanità del 10 aprile – Seduta pomeridiana

SAN MARINO – Nel pomeriggio la Commissione termina l’esame dell’articolato del Progetto di legge “Legge quadro in materia di autorizzazione alla realizzazione e all’esercizio delle strutture veterinarie pubbliche e private e delle attività connesse” che viene infine approvato con 8 voti a favore e 5 contrari. Sono indicati rispettivamente relatore di maggioranza, Valentina Bollini di C10, e Stefano Canti, per il Pdcs, relatore di minoranza.

Nel corso dell’esame del testo, si recepiscono alcuni emendamento dell’opposizione. All’articolo 4, “Autorizzazione alla realizzazione di strutture ed attività veterinarie”, Rete, Pdcs e anche Ssd ritirano infatti i rispettivi emendamenti per raggiunta intesa con il governo su un emendamento poi condiviso all’unanimità. In particolare, è accolta la proposta di Pdcs e Rete di inserire l’elenco e le defininizioni delle strutture veterinarie regolamentate dalla legge e non in un successivo decreto. Viene concordato con il Pdcs anche un emendamento all’articolo 8 “Trasmissione e decadenza dell’autorizzazione”.

In chiusura di seduta, raggiunto accordo tra i gruppi consiliari, viene messo al voto e approvato all’unanimità (13 voti favorevoli, zero contrari e zero astenuti) l’Odg presentato in Comma comunicazione dall’opposizione per richiedere un riferimento, nel prossimo Consiglio grande e generale, da parte del governo sull’iter di recepimento di norme europee per la sicurezza del volo, richieste da Enac ai territori limitrofi all’Aeroporto internazionale Fellini, incluso la Repubblica di San Marino. In sede di dichiarazione di voto, per la maggioranza, Marica Montemaggi, C10, riferisce che, sentiti i membri di governo, “ci sono stati incontri preliminari tra Enac e rappresentanze della Segreteria al Territorio in cui sono stati presentati dei piani per i Comuni limitrofi, anche se non sembra ci siano richieste specifiche per San Marino”. In agenda inoltre ci sono incontri ulteriori con Enac, tra cui uno anche domani. “C’è disponibilità da parte del governo di aggiornare il Consiglio Grande e generale sullo stato di avanzamento dei lavori- assicura infine Montemaggi- come maggioranza riteniamo si possa approvare l’Odg”. L’Odg trova quindi consenso unanime dell’Aula. Prima di congedare la Commissione, il Presidente Emmanuel Gasperoni, Rf, anticipa la prossima convocazione per il 24 aprile.

10 aprile 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»