Formula E, il 14 aprile la gara a Roma: strade chiuse nel quartiere Eur

Lazio

Formula E, il 14 aprile la gara a Roma: strade chiuse nel quartiere Eur

ROMA – Manca ormai davvero poco al 14 aprile, giorno in cui la città di Roma ospiterà, per la prima volta in assoluto, la settima tappa del mondiale automobilistico di Formula E, campionato delle velocissime monoposto 100% elettriche. Si tratta del primo tracciato cittadino italiano. Sarà il quartiere Eur ad accogliere la gara, con un circuito di 2,8 chilometri, il secondo più lungo della stagione – 19 giri in un susseguirsi di 21 curve da via Cristoforo Colombo a Palazzo dei Congressi – in uno scenario che mescola il fascino della Città Eterna con le più avanzate tecnologie ecosostenibili.

Dal 3 aprile sono iniziati i lavori di allestimento nella zona interessata alla gara, con modifiche alla viabilità privata e pubblica. Da giovedì chiuso un tratto della Colombo e interdetto lo svincolo della Pontina verso il centro: si prevedono percorsi alternativi. Le qualifiche e la gara dell’E-Prix saranno trasmesse in diretta televisiva Mediaset sui canali Italia 1 e Italia 2. Ticket sold out. “Con la Formula E Roma diventa vetrina e punto di riferimento a livello internazionale. Un’opportunità per mostrare il modello di città sostenibile che stiamo realizzando grazie a politiche mirate ad aumentare le opere su ferro e a incentivare la mobilità ciclopedonale e l’elettrico, con uno sguardo allo sviluppo tecnologico e all’innovazione”, ha detto il sindaco Virginia Raggi.

Il quartiere Eur sarà interessato da lavori di allestimento del circuito cittadino, box e tribune che si svolgeranno in orario notturno – dalle 20.30 alle 5.30 – per limitare al minimo disagi alla viabilità. Ciò comporterà modifiche alla circolazione privata, divieti di sosta e transito nell’area del circuito, e pubblica, con la deviazione delle principali linee bus del quartiere. Da giovedi 12 a lunedi 16 chiuso un tratto della Cristoforo Colombo – tra via Laurentina e viale dell’Oceano Atlantico – e interdetto lo svincolo della Pontina verso il centro. Si prevedono 3 giorni di disagi alla viabilità di Roma. L’Agenzia per la Mobilità suggerisce strade alternative: Ardeatina, Laurentina, viadotto della Magliana/autostrada Roma-Fiumicino.

La gara sarà trasmessa in diretta mondiale in 50 Paesi, con un’audience di circa 20 milioni di spettatori. In Italia è Mediaset ad avere l’esclusiva sull’intera programmazione di qualifiche e gare, con inviati ai box per collegamenti live. Per l’E-Prix inaugurale di Roma, tutti i biglietti per le tribune e i titoli di accesso per le zone prato sono sold out. Soddisfatto per l’organizzazione dell’evento, Alejandro Agag, amministratore delegato di Formula E: “Siamo consapevoli dell’impegno che richiediamo ai cittadini di Roma, in particolare ai residenti e ai lavoratori del quartiere Eur, ma crediamo che questo evento sia un’opportunità di visibilità unica per la città, nonché un grande spettacolo sportivo che farà divertire le persone. Il prossimo 14 aprile tutti i riflettori saranno puntati su Roma, la cui bellezza raggiungerà circa 20 milioni di persone in tutto il mondo”.

10 aprile 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»