AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE welfare

Torna ‘Love it! Sesso consapevole’, la campagna Sigo per i più giovani

love it sesso consapevoleROMA – Sessualità e contraccezione: quanto sono preparate le ragazze in materia? Quanto apprezzano e trovano utile parlare di questi argomenti con i ginecologi? Secondo un’indagine condotta tra oltre 700 ragazze che hanno partecipato agli incontri della campagna educativa Love it! Sesso consapevole quasi il 90% di loro hanno pensato che la consulenza ginecologica fosse “utile e interessante, in particolare per apprendere nuove conoscenze sulla sessualità (23%), per approfondire i diversi metodi contraccettivi (18%), per avere un confronto su argomenti tabù(16%) e infine per chiarire i tanti dubbi(18%)”.
Proprio per questo è pronta a ripartire Love it! Sesso consapevole, la campagna di informazione e sensibilizzazione promossa dalla Sigo- Società italiana di Ginecologia e ostetricia in collaborazione con La pillola senza pillola, progetto educazionale di Msd Italia, “dedicata alle giovani donne che intendono essere protagoniste in tutte le più importanti decisioni della loro vita e che in materia di sesso vogliono avere la possibilità di scegliere il metodo contraccettivo che meglio si adatta al ritmo della loro vita”.
Sarà Napoli, il 10 e 11 marzo, a dare ufficialmente il via per l’anno 2015 alla campagna Love it! Sesso consapevole e ad aprire il calendario degli incontri 2015 del Salone dello studente che ospiteranno Love it!, uno spazio per approfondire i temi della sessualità: le giovani donne potranno consultare gratuitamente, e in forma anonima, un team di ginecologi che risponderanno a domande, dubbi e curiosità su sessualità e contraccezione.
Presso lo stand saranno inoltre distribuiti gratuitamente il bracciale simbolo della campagna Love it! e la guida alla contraccezione La pillola senza pillola.

L’indagine condotta nel 2014 dalla campagna educativa Love it! Sesso consapevole ha evidenziato che “quasi il 40% delle ragazze vorrebbe cambiare il tipo di contraccettivo ormonale che sta usando”, ma per quanto riguarda la contraccezione ormonale che non utilizza la pillola, “solo un esiguo 32% afferma di conoscerla, nonostante oggi siano numerosi i metodi contraccettivi disponibili, come ad esempio quelli a basso dosaggio ormonale, sicuri, efficaci, e che, liberandole dalla routine dell’assunzione quotidiana, sono a ‘prova di dimenticanza’, come ad esempio, l’anello vaginale, il metodo contraccettivo che ha suscitato maggiormente la curiosità delle ragazze(52%)”.
Nel corso del 2015 sarà possibile trovare lo stand Love it! nelle tappe del Salone dello studente su tutto il territorio italiano: dopo Napoli, Milano, Firenze, Rimini, Torino, Pescara, Roma, Bari e Catania, sono i primi appuntamenti ai quali se ne aggiungeranno altri ancora nel corso dell’anno.
Inoltre, a grande richiesta, sarà nuovamente a disposizione gratuita di tutte le giovani donne sul sito web www.lapillolasenzapillola.it la Love band, una squadra di giovani ginecologhe che aiuterà le ragazze “a superare perplessità e timori legati alla sessualità e all’uso della contraccezione, grazie ad un servizio di consulenza online che garantisce la più assoluta riservatezza”.
Tutte le informazioni sulla campagna Love it! Sesso consapevole e sulla contraccezione sono disponibili sul sito www.lapillolasenzapillola.it.

10 marzo 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988