Ospedale Galliera, il 19 la discussione in Consiglio comunale a Genova - DIRE.it

Liguria

Ospedale Galliera, il 19 la discussione in Consiglio comunale a Genova

Genova

GENOVA – La tanto attesa commissione comunale Territorio per la presentazione del progetto di ristrutturazione dell’ospedale Galliera, invocata nei mesi scorsi soprattutto dal M5S e da alcuni consiglieri di centro-sinistra, è risultata interlocutoria. La discussione verrà ripresa, con tutta probabilità, martedì prossimo in Consiglio comunale a Genova quando alcuni consiglieri (Lista Doria, Sel, Fds e Movimento 5 Stelle) contrari al progetto dovrebbero presentare una mozione con la richiesta di verifica della coerenza dell’operazione urbanistica con il piano sanitario regionale.

Difficilmente il documento sarà approvato dall’aula perché il Pd (partito di maggioranza che conta il numero più consistente di consiglieri) ha già manifestato la propria contrarietà in commissione. Intanto, i tempi stringono perché venerdì 19 si riunirà la Conferenza dei servizi convocata dal Comune di Genova per iniziare l’analisi formale del progetto dal punto di vista urbanistico. I rappresentanti dell’ente che gestisce l’ospedale sulla collina di Carignano, a pochi passi dal centro di Genova, non hanno partecipato alla commissione odierna per “impegni pregressi”. Secondo quanto emerso, il Galliera si era reso disponibile a relazionare il progetto mercoledì 17, ma alcuni consiglieri avrebbero ritenuto la data troppo vicina alla Conferenza dei servizi per poter discutere approfonditamente il provvedimento. Respinta la richiesta di rinvio della Conferenza dei servizi avanzata da Gian Piero Pastorino (Sel).

“Né io assessore né i consiglieri comunali possiamo obbligare un dirigente del Comune a compiere un atto illegittimo”, spiega il vicesindaco Stefano Bernini a chi chiedeva all’amministrazione di disertare il tavolo del 19. Caduta nel vuoto anche la proposta dell’ex senatore Enrico Musso che chiedeva la convocazione di una nuova commissione con la presenza dell’ente prima della Conferenza dei servizi. “L’unica data possibile- spiega la presidente della Commissione, Monica Russo (Pd)– sarebbe stata il 17 ma la commissione Territorio è già convocata per discutere urgenti provvedimenti del Comune sul Piano casa regionale”.

Di Simone D’Ambrosio, giornalista

10 febbraio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»