Obama vuole un dossier sui cyber attacchi durante le elezioni - DIRE.it

Mondo

Obama vuole un dossier sui cyber attacchi durante le elezioni

obama


ROMA – Barack Obama ha chiesto all’intelligence nazionale l’apertura di un’inchiesta per far luce sui cyber attacchi che hanno colpito gli Stati Uniti nel corso dell’ultima campagna presidenziale.

Stando alla stampa internazionale, il Presidente esige un rapporto completo e dettagliato prima del 20 gennaio, data in cui si concluderà formalmente il suo mandato e gli succederà Donald Trump. Alcuni senatori democratici hanno chiesto a Obama di rendere pubblici i risultati del dossier.

A settembre il capo dell’Fbi James Comey aveva detto che il rischio di interferenze da parte di paesi terzi nella tornata elettorale era molto elevato. A inizio ottobre Washington ha accusato direttamente Mosca di interferenze nella campagna, hackerando le caselle di posta di alti funzionari americani con l’obiettivo di diffondere informazioni compromettenti.

Donald Trump ha sempre negato la volontà del Cremlino di minare la reputazione dell’avversaria Hillary Clinton, così come il giorno delle elezioni, ha minimizzato sui rischi di eventuali attacchi informatici alle operazioni di conteggio dei voti.

di Alessandra Fabbretti

9 dicembre 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»