Roma, Retail Food è il nuovo gestore dell'Enoteca regionale Palatium di via Frattina - DIRE.it

Lazio

Roma, Retail Food è il nuovo gestore dell’Enoteca regionale Palatium di via Frattina

ROMA – Sara’ Retail Food di Niccolo’ Marzotto a gestire l’Enoteca regionale Palatium di via Frattina. Secondo il bando vinto dall’imprenditore, il gruppo si lega all’Arsial con un contratto di 6 anni, mentre i termini economici prevedono un affitto mensile di 21mila euro e un canone annuo di utilizzo del brand di 30mila euro. Il contratto e’ il punto di arrivo di un processo di risanamento finanziario intrapreso da Arsial nel 2013, quando l’Enoteca aveva un bilancio in perdita di circa 1 milione e 650mila euro. La proposta tecnica di Retail Food Srl ha comportato la salvaguardia dei livelli occupazionali esistenti e allo stesso tempo “un’elevata qualificazione dell’offerta di servizi mediante l’utilizzo di nuove figure professionali altamente specializzate”. A presentare la nuova gestione dell’Enoteca di via Frattina, il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, insieme all’amministratore unico di Arsial, Antonio Rosati, e l’imprenditore Niccolo’ Marzotto.

“Oggi parte un’altra bella avventura- ha detto Zingaretti parlando nella sede di Palatium- e’ un giro di boa. Abbiamo deciso di innovare la gestione dell’Enoteca Palatium con un bando pubblico vinto da un imprenditore della ristorazione per garantire sempre piu’ efficienza, trasparenza e competitivita’ e anche guadagno per la Regione Lazio, perche’ noi ricaveremo oltre 250mila euro l’anno attraverso affitti e utilizzo del brand, e insieme per promuovere le eccellenze del nostro territorio tutti i giorni dell’anno”.

Il restyling del locale, che verra’ realizzato a gennaio, prevede l’allestimento del banco mescita e il corner shop al piano terra e l’allestimento del ristorante al piano superiore con orari di apertura al pubblico dalle 8 a mezzanotte. “Oggi inizia una grande storia- ha aggiunto Rosati- che mi ha impegnato molto. Questo sara’ un luogo aperto, diventera’ una grande vetrina nel mondo dei prodotti del Lazio. Ma noi puntiamo molto anche ai romani- ha tenuto a dire Rosati- che spesso non conoscono le eccellenze del Lazio. Siamo contenti. Con il presidente Zingaretti abbiamo voltato pagina e abbiamo dimostrato che cambiare si puo'”.

9 dicembre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»