Un francobollo celebra Aism e i 50 anni di lotta alla sclerosi multipla

Un francobollo celebra Aism e i 50 anni di lotta alla sclerosi multipla

Il prodotto filatelico è stato presentato oggi con una cerimonia di annullo nella sede di Poste Italiane di piazza San Silvestro a Roma

ROMA – L’Italia celebra l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla con un francobollo che commemora i 50 anni dalla sua fondazione. Il prodotto filatelico e’ stato presentato oggi con una cerimonia di annullo nella sede di Poste Italiane di piazza San Silvestro, a Roma, a cui hanno partecipato i vertici dell’associazione, Angela Martino e Mario Battaglia, assieme ai rappresentanti delle istituzioni che hanno permesso la realizzazione del tributo. Il francobollo raffigura il logo del cinquantenario della fondazione di Aism e ha il valore di 1,10 euro.
“L’invito e’ di usarlo per farlo conoscere e far conoscere cio’ che fa l’Aism per la sclerosi multipla” ha detto Angelo Di Stasi, presidente della commissione carte-valori postali del Mise. Emesso dal Ministero dello Sviluppo economico, appartiene alla serie ‘Il Senso civico’, dedicata all’assistenza dei malati. È stato stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato in coppia con un altro francobollo dedicato invece ai 40 anni di Ant-Assistenza Nazionale Tumori. Ciascuno ha una tiratura di 1 milione e mezzo di esemplari.

“È un altro modo per fare sensibilizzazione- ha detto Angela Martino, presidente Nazionale Aism- grazie al francobollo possiamo spedire lettere dicendo a tutti che da 50 anni la lotta alla sclerosi multipla non si ferma. Dal 1968 ad oggi combattiamo a fianco delle persone con Sm”. L’annullo primo giorno di emissione e’ disponibile presso lo Spazio Filatelia di Genova e presso l’ufficio postale di Roma a piazza San Silvestro. Mentre i francobolli e i prodotti correlati saranno disponibili negli uffici postali italiani e sul sito poste.it. La cerimonia e’ stata anche l’occasione in cui Aism ha premiato con una targa i suoi ambasciatori e le persone maggiormente impegnate nella lotta alla Sm. Tra queste, l’attrice Antonella Ferrari, il cantante lirico Marco Voleri, la blogger Alessia Villani, il testimonial Federico Bozzoli. Il messaggio lanciato all’unisono e’: “Impegnarsi insieme per un futuro libero dalla Sm”.

Condividi l’articolo:

Guarda anche:

9 novembre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»