Scambio accuse Consob-Bankitalia; "Italia non sia supermercato paura"; La Dc torna a p.zza del Gesù - DIRE.it

Politica

Scambio accuse Consob-Bankitalia; “Italia non sia supermercato paura”; La Dc torna a p.zza del Gesù


Ecco i titoli e il tg politico realizzato dall’agenzia Dire

SCAMBIO DI ACCUSE CONSOB-BANKITALIA

Scambio di accuse tra Consob e Banca d’Italia sulle banche venete. Dopo l’ispezione del 2008 sulla Popolare di Vicenza, Bankitalia non ha trasmesso alcuna informazione sul prezzo delle azioni, ha ribadito il direttore generale della Consob Angelo Apponi che ha rincarato davanti alla commissione di inchiesta sul sistema bancario: “Su Veneto Banca nel 2013 non abbiamo avuto indicazioni di problemi”, ha confermato. Contrattacca il capo della Vigilanza di via Nazionale, Carmelo Barbagallo: “Abbiamo segnalato ma la Consob non ha agito”.

GENTILONI: ITALIA NON SIA SUPERMECATO DELLA PAURA

“La sfida dopo la legge di bilancio è proseguire nella strada della crescita. Non possiamo ridurre l’Italia a un supermercato della paura e delle illusioni”. Lo afferma il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni a un convegno sulla Brexit. Il premier sottolinea che “siamo un Paese affidabile per i nostri alleati e per gli investitori stranieri” anche se “la nostra instabilità politica non è una fake news”. Il rimedio, aggiunge, “e’ consolidare il percorso in atto, non disseminare crisi e instabilità”.

IL RACCONTO DI FRANCESCO, IL PAPA COMUNICATORE

Papa Francesco rivoluzionario, anche nella comunicazione pubblica. Da uno spunto di Umberto Eco l’analisi semiologica di Francesco comunicatore rivela uno stile improntato a un perfetto equilibrio tra immediatezza e carisma, spontaneita’ e tradizione. Il prefetto per la comunicazione della Santa Sede, Monsignor Dario Vigano’ ha partecipato alla presentazione del volume “Il racconto di Francesco. La comunicazione del Papa nell’era della connessione globale”, con il direttore della Rai Mario Orfeo e i semiologi Paolo Peverini e Anna Maria Lorusso. Francesco infonde nel suo racconto vicinanza e coerenza agendo su una molteplicità di linguaggi: corporeo, verbale, visivo.

A PIAZZA DEL GESU’ RIAPRE LA DC

La Dc torna a piazza del Gesu’, nel palazzo del potere per antonomasia. Per iniziativa dell’ex ministro Gianni Fontana, i democristiani trovano casa nella sede che li ospito’ per oltre 50 anni, fino alla crisi degli anni ’90 e alla diaspora Dc. “Correremo alle politiche del prossimo anno”, assicura il segretario Angelo Sandri. Ma i tempi sono cambiati. Invece delle 30 stanze di un tempo, oggi i neo-democristiani si devono accontentare di un mezzanino all’ultimo piano.

9 novembre 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»