AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE lazio

‘Parlo solo italiano’, il dipendente viene spostato

parlo solo italiano

ROMA – “Parlo solo italiano”. Recitava così il cartello davanti a uno dei desk dell’aeroporto Roma Fiumicino, scritto a penna ed appoggiato davanti all’impiegato addetto ai rapporti con i viaggiatori. Ora, dopo la segnalazione della web journalist Sabrina Fantauzzi, Adr – Aeroporti di Roma risponde e fa sapere di avere spostato il dipendente. La replica arriva via Twitter, dove era infuriata la polemica. “ADR sta effettuando i necessari approfondimenti e ha provveduto immediatamente a collocare la persona in altra posizione- si legge sul social network-. ADR sta effettuando i necessari approfondimenti, lo stesso dipendente dichiara peraltro di non aver posizionato il cartello. In ogni caso ADR ha già provveduto a collocare la persona su base d’esigenze organizzative in corso in altra posizione non in contatto con il pubblico e coerente con la professionalità da questa maturata”, conclude la società che gestisce gli aeroporti della Capitale.

09 settembre 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram