AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE toscana

Insulti omofobi a Mika, lui: “Non ho paura. L’amore fa quel che vuole”

Insulti omofobi a Mika

ROMA –  I manifesti che annunciano il concerto di Mika a Firenze sono stati imbrattati con la scritta ‘Frocio’. Il gesto omofobo era stato notato dall’artista inglese, che, come ha raccontato lui stesso via social network, aveva deciso di lasciar perdere. “Avevo visto la foto della scritta sui miei manifesti e il mio istinto era di lasciar stare…Che l’odio di alcune persone, una cosa che conosco bene, era meglio ignorata (ignorarlo, ndr). Ma voi avete ragione #rompiamoilsilenzio”, scrive su Twitter riferendosi all’hashtag lanciato dai suoi numerosissimi fan.

“Non ho paura di chi mi discrimina . Nessuno deve averne. L’amore fa quel che vuole”, dice il cantautore.

Il concerto a Firenze è programmato per il 30 settembre al Mandela Forum.

mika

 

IL SINDACO ORDINA LA RIMOZIONE – “Ho ordinato immediata rimozione del manifesto imbrattato da vigliacchi. #rompiamoilsilenzio #NoOmofobia #firenze @mikasounds”. Lo scrive su twitter il sindaco di Firenze Dario Nardella.

09 agosto 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram