‘Ballando ballando’ senza avversari: Beat Kings Varsity vincono Festival

ROMA – Finale a sorpresa per l’XXVIII edizione del Concorso nazionale ‘Ballando ballando’ Festival Danza. Al Palacavicchi si sono svolte le semifinali/finali dell’Associazione nazionale Danza, in collaborazione con l’Organizzazione internazionale Cultura, Sport e Spettacolo e sotto il patrocinio della Federazione italiana di Danza, e questa edizione del 2018 rimarrà nella storia dell’hip hop. Tutte le squadre della categoria Major–Urban dance, ad eccezione di una, si sono ritirate dal Concorso dopo aver appreso la notizia che i ragazzi di Emanuele Battista – i Beat Kings Varsity – si sarebbero esibiti sul palco dell’Auditorium romano. La precedente esibizione presso il Palasport di Ariccia ha evidentemente intimorito le squadre avversarie, portandole a dichiarare forfait non presentandosi al Concorso.

I ragazzi di Battista hanno saputo segnare la storia regalando una spettacolare esibizione coreografica contraddistinta dalla diversità di stili eseguiti tecnicamente in modo eccellente: hip hop, afro, breakin e vouiguin. I Beat Kings Varsity, oltre ad essere arrivati sul podio aggiudicandosi il premio come Campioni nazionali, si sono aggiudicati un secondo premio per la miglior tecnica coreografica. Congratulazioni all’insegnate/ballerino e coreografo internazionale Emanuele Battista, capace di trasmettere, attraverso i suoi allievi, emozioni travolgenti. I 21 ragazzi vincitori assoluti del 2018: #Nicholas, #Davide, #Michele, #Alessandro, #Francesco, #Jacopo, #Alessio, #Desirè, #Andrew, #Federica, #Irene, #Martina, #Viola, #Martina, #Zoe, #Serena, #Emanuela, #Francesca, #Carlotta, #Livia, #Eleonora. Appuntamento alla prossima stagione.

Leggi anche:

Ti potrebbe interessare:

9 luglio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»