Mondo

Giappone, sale il numero delle vittime: almeno 100 morti per alluvione

ROMA – Situazione critica in Giappone a causa della forte ondata di maltempo che negli scorsi giorni ha causato frane e alluvioni nella zona centro-occidentale del paese: travolte dall’acqua centinaia di abitazioni. E sale il bilancio delle vittime che al momento, secondo le fonti governative, superano le 100 unità, mentre ancora si cercano dispersi.
Il premier Shinzo Abe ha definito le operazioni di soccorso  “una corsa contro il tempo”, dopo le piogge torrenziali che hanno devastato negli ultimi giorni la regione del Kansai e del Kyushu. Evacuate 6 milioni di persone da 19 prefetture. Il premier Shinzo Abe ha cancellato i previsti viaggi all’estero.

“Profonda solidarietà al Primo Ministro AbeShinzo e al popolo giapponese, impegnati in queste ore contro piogge torrenziali che funestano il Paese. Cordoglio per le vittime e i dispersi, Italia è al fianco del Giappone ed è pronta a prestare tutto l’aiuto necessario”. Lo scrive su Twitter il premier Giuseppe Conte.

9 luglio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»