Mafia Capitale, tensione in Campidoglio tra grillini e Polizia - DIRE.it

Lazio

Mafia Capitale, tensione in Campidoglio tra grillini e Polizia

piazza movimento 5 stelleGridando “mafiosi” e “onestà” e chiedendo “fateci entrare buffoni”, eletti e sostenitori del Movimento Cinque Stelle stanno assediando il Campidoglio nel tentativo di accedere a Palazzo Senatorio per assistere alla seduta dell’Assemblea capitolina, chiedendo nel frattempo a gran voce le dimissioni del sindaco Ignazio Marino. Insieme ai dipendenti della Roma Multiservizi che erano già in protesta, i grillini hanno oltrepassato le transenne predisposte da Vigili urbani e Polizia e sono bloccati sulla scalinata dell’ingresso ‘Sisto IV’ con il portone d’accesso chiuso al pubblico.

Tra gli esponenti M5S presenti c’è il consigliere regionale Davide Barillari: “Le dimissioni del capogruppo Vincenzi sono l’ennesima dimostrazione che anche il Pd regionale è coinvolto nel sistema di Mafia Capitale. Oggi siamo qui per chiedere le dimissioni del sindaco Marino e domani chiederemo quelle del presidente Zingaretti, che non può più sfuggire alle sue responsabilità- ha detto Barillari- I cittadini devono riprendersi Roma, rubata da Marino e da chi ha governato questa città facendo i propri interessi”.

9 giugno 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»