TG-Lazio

Mattarella, Raggi e Zingaretti a via Caetani per cerimonia Moro; Erba alta e spazi verdi abbandonati a Roma

MATTARELLA, RAGGI E ZINGARETTI A VIA CAETANI PER CERIMONIA MORO 

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha deposto questa mattina una corona di fiori a Via Caetani, dove quarant’anni fa venne ritrovato il corpo di Aldo Moro. Alla cerimonia erano presenti, tra gli altri, il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, i presidenti di Camera e Senato, Roberto Fico e Maria Elisabetta Alberti Casellati, il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti e il sindaco di Roma, Virginia Raggi. Altre tre corone sono state poste dal Partito democratico, dall’associazione I Popolari e dalla fondazione Eyu.

ERBA ALTA E SPAZI VERDI ABBANDONATI A ROMA 

Erba alta, cestini rotti, panchine e giochi per bambini impraticabili. Si presenta cosi’ il Parco delle Tre Fontane alla Montagnola, a due passi dalla sede dell’VIII Municipio. “Lo spazio verde e’ completamente abbandonato e la vegetazione ha ormai invaso i vialetti” hanno raccontato all’agenzia Dire alcuni residenti esasperati. Ma sono tanti i parchi e le ville di Roma che versano in queste condizioni: dalla Colombo all’Appia Antica, da Corso Trieste a Villa Borghese e Villa Pamphilj.

GRANDI INTERPRETI A ROMA PER NUOVA STAGIONE SANTA CECILIA 

Ventotto concerti sinfonici, diciotto da Camera, tre importanti tour europei e una lunga tournee in Asia che impegnera’ l’orchestra e il direttore musicale Antonio Pappano per quasi tutto il mese di novembre. Sono queste le sfide che l’Accademia di Santa Cecilia si appresta ad affrontare per la stagione 2018/2019. Il cartellone e’ stato presentato oggi all’Auditorium, si partira’ il 12 ottobre con West Side Story.
“Santa Cecilia e’ un’istituzione mondiale che ci teniamo stretti” ha detto il governatore, Nicola Zingaretti. Sulla stessa lunghezza d’onda il sindaco di Roma, Virginia Raggi: “L’Accademia e’ un tesoro e un vanto di questa citta’”.

TEATRO ROMA, IN 3 ANNI 1.718 ALZATE SIPARIO E 450MILA SPETTATORI 

Bilancio “positivo” per il Teatro di Roma, che dal 2015 al 2017 ha totalizzato 336 spettacoli, 330 eventi culturali e 1.718 alzate di sipario. I numeri sono stati illustrati oggi dal direttore del Teatro, Antonio Calbi, riconfermato fino al 2021. I ricavi al botteghino sono cresciuti del 20%, in crescita anche il numero degli spettatori, arrivati a 447.919. “Sono soddisfatto- ha detto Calbi- Abbiamo fatto dialogare tradizione e innovazione e i dati sono positivi”.

9 maggio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»