Turismo sportivo in aumento, nel Lazio nascono figure professionali specializzate

ROMA – Lo sport è uno strumento determinante per la crescita dei territori e il turismo un’attività intersettoriale e interdisciplinare: di questo binomio vincente si è discusso nella prestigiosa sede del Palazzo delle Federazioni Sportive Italiane, durante il workshop intitolato “L’Università per il rilancio del turismo sportivo di Roma e del Lazio”, organizzato dall’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” insieme al CONI (Comitato Olimpico Nazionale Italiano) nazionale e regionale e alla Federazione Italiana Golf (FIG).

Al centro del dibattito la riflessione sullo stato dell’arte delle attività nel turismo sportivo, oltre che la presentazione del nuovo percorso formativo “Sport e Turismo” che sarà attivato a “Tor Vergata” per l’anno accademico 2018/19 all’interno del Corso di Laurea triennale in Scienze del Turismo (SciTUR) del Dipartimento di Storia, Patrimonio culturale, Formazione e Società.

Il turismo sportivo è un settore in continua crescita: oggi rappresenta il 10% dell’industria turistica mondiale, con un fatturato di circa 800 miliardi di dollari. In Italia, in particolare, dal 2007 al 2013 il comparto ha fatto registrare un +25% legato ai flussi turistici e un +20% di spesa, generando un volume di affari di 9 miliardi di euro e circa 60 milioni di pernottamenti totali.

La giornata di approfondimento ha rappresentato l’occasione per tracciare una panoramica sull’industria turistico-sportiva a Roma e nel Lazio; riflettere su esempi di iniziative virtuose nel settore e parlare delle scelte che un territorio e gli operatori presenti, sia pubblici che privati, possono intraprendere per creare un sistema integrato di offerta turistica in chiave sostenibile.

Bonaccorsi: “Il turismo è uno degli asset principali del Lazio, lavoreremo per facilitare gli operatori”

“Il turismo è uno degli asset principali della Regione Lazio e nei prossimi mesi lavoreremo per sviluppare tutti i suoi segmenti, come quello sportivo, che è in crescita”. Lo ha detto all’agenzia Dire l’assessore regionale al Turismo e Pari opportunità, Lorenza Bonaccorsi, che ha partecipato stamani al workshop ‘L’Università per il rilancio del turismo sportivo di Roma e del Lazio’ organizzato dall’Università di Tor Vergata insieme al Coni e alla Fig. “Noi lavoreremo sia nel senso del turismo legato agli eventi- ha spiegato Bonaccorsi- sia nella direzione di chi sceglie una destinazione per allenarsi. Nei prossimi mesi approfondiremo queste tematiche anche per facilitare il lavoro degli operatori con revisioni normative”.

Al centro del convegno anche la presentazione del nuovo percorso formativo ‘Sport e Turismo’ che sarà attivato a Tor Vergata per l’anno accademico 2018-2019 all’interno del corso di laurea triennale in Scienze del turismo. Il curriculum “Sport e Turismo”, costituito d’intesa con il Corso di Laurea in Scienze Motorie, si andrà ad aggiungere ai due preesistenti percorsi
di “Turismo culturale” e “Gestione del Turismo e dell’Ospitalità”, nell’ambito del Corso di Laurea in Scienze del Turismo (SciTUR), presso il Dipartimento di Storia, Patrimonio culturale, Formazione e Società. L’ambito specialistico di riferimento del nuovo iter formativo è il management turistico-sportivo: in questo settore verranno formate figure innovative che potranno operare nel campo della progettazione, promozione e commercializzazione del ‘tempo libero’ nella sua segmentazione turistica e sportiva. Il nuovo curriculum si caratterizza per un giusto equilibrio tra le discipline economiche, gestionali, sportive e culturali ed è volto altresì a valorizzare gli aspetti legati allo sviluppo sostenibile dei territori.

“Con un approccio innovativo siamo in grado di implementare e disegnare la nostra offerta formativa sulla base delle esigenze del territorio- ha detto il Rettore di Tor Vergata, Giuseppe Novelli– È alimentando un dialogo costante con imprese e istituzioni che siamo in grado di proporre un nuovo modello di università che sia davvero aperta e inclusiva”. Tra i partecipanti al workshop anche il presidente dell’Assemblea capitolina, Marcello De Vito, e il presidente del Coni regionale, Riccardo Viola.

 

9 Aprile 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»