"Bosco Nord", arrivano 4.000 alberi al posto della festa dell'Unità - DIRE.it

Emilia Romagna

“Bosco Nord”, arrivano 4.000 alberi al posto della festa dell’Unità

merola (23)BOLOGNA – Costerà due milioni di euro e prevede 4.000 nuovi alberi dove oggi c’è il Parco nord. Il “Bosco nord”, presentato questa sera dal sindaco Virginio Merola in vicolo Bolognetti, sarà circondato da un percorso ciclo-pedonale che permetterà di visitarlo. Al centro, dove oggi c’è la “casetta rossa”, la palazzina direzione delle feste dell’Unità, verrà realizzata un’aula didattica per l’educazione ambientale dei bambini delle scuole. Verrà abbattuto invece Palanord, mentre l’Estragon resterà, così come l’area centrale del parco, che sarà destinata ad eventi all’aperto. Il Comune deve infatti riservare un’area ad hoc per i luna park e per i circhi.

“Se riusciremo a trovare un’altra destinazione per quest’area obbligatoria per legge faremo rientrare il Parco nord completamente in un ragionamento di riconversione a verde”, assicura Merola. Il nuovo bosco, ha chiarito ancora Merola a margine della presentazione, “rientrerà nei finanziamenti previsti dall’accordo per il Passante di Bologna e sarà realizzato contemporaneamente al lavori sulla tengenziale-autostrada”. Dunque, “la fonte di finanziamento in parte è assicurata. Penso che in autunno- ha annunciato ancora il sindaco- si potrà cominciare con un laboratorio aperto ai cittadini per decidere insieme come farlo”.

di Mirko Billi, giornalista professionista

9 aprile 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»