TG-Lazio

Cisterna di Latina, folla ai funerali di Alessia e Martina; Zingaretti: “Mi candido alle Primarie”

CISTERNA DI LATINA, FOLLA AI FUNERALI DI ALESSIA E MARTINA

Palloncini bianchi e rosa, striscioni e due grandi cuori all’ingresso della chiesa. Così migliaia di persone, radunate davanti la parrocchia di San Valentino, a Cisterna di Latina, hanno voluto salutare Alessia e Martina, le due bambine di 13 e 7 anni uccise il 28 febbraio scorso dal padre, il carabiniere Luigi Capasso. Le esequie si sono svolte senza la presenza della madre, Antonietta Gargiulo, ricoverata all’ospedale San Camillo di Roma. “Grazie per l’amore che stiamo ricevendo da tutti, anche a nome di Antonietta” hanno detto i fratelli al microfono dell’altare. Lunghissimi applausi hanno salutato le bare bianche di Alessia e Martina al termine della funzione.

ZINGARETTI SCENDE IN CAMPO PER IL PD: MI CANDIDO ALLE PRIMARIE

Nicola Zingaretti, appena riconfermato alla presidenza della Regione Lazio, ha annunciato che parteciperà alle primarie del Partito democratico. Il governatore si è augurato che il congresso “non sia un referendum tra persone, ma un luogo di confronto democratico in cui darsi delle regole per arrivare a un processo politico di rigenerazione”. Parlando di Regione Lazio, invece, Zingaretti ha fatto sapere che la prossima settimana incontrerà i consiglieri eletti e le forze politiche, e non appena i gruppi consiliari saranno costituiti avvierà delle consultazioni. Infine la prossima settimana ci sarà un incontro con il sindaco di Roma, Virginia Raggi. “La Regione – ha detto- lavorerà per aiutare la Capitale a rialzarsi”.

ARRIVA LA MAPPA DELLE BUCHE DI ROMA: RECORD LUNGOTEVERE E TIBURTINA

Quasi trenta voragini sul Lungotevere, 22 su via Tiburtina, 18 su via Cristoforo Colombo, 10 sulla Salaria. Sono queste le strade con il manto stradale più disconnesso di Roma secondo il sito decorourbano.org, che raccoglie circa diecimila segnalazioni di migliaia di utenti, creando una vera e propria mappa delle buche nella Capitale. Intanto, dopo le denunce dei cittadini e del Codacons, i tecnici del Simu, il Dipartimento Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana, hanno chiesto interventi immediati per sei strade, tra cui via Portuense, via della Magliana e via Battistini. Spetterà ora ai comandi della Municipale decidere se chiudere le strade.

SIMULAVANO INCIDENTI PER TRUFFARE LE ASSICURAZIONI: 20 ARRESTI

Simulavano incidenti stradali per truffare le assicurazioni, per un danno di oltre un milione di euro. Per questo motivo i Carabinieri hanno arrestato dalle prime luci dell’alba 20 persone, tutti cittadini romani, con l’accusa di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di truffe ai danni delle compagnie assicurative, ma anche corruzione, sostituzione di persona e falso. L’indagine ha riguardato complessivamente 207 indagati, a finire in manette anche medici, infermieri e avvocati.

9 marzo 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»