Lavoro. Pubblicata guida "GiovaniFVG - opportunità 2016" - DIRE.it

Friuli Venezia Giulia

Lavoro. Pubblicata guida “GiovaniFVG – opportunità 2016”

[20151027_171902]_155285TRIESTE – “Giovanifvg – Opportunità 2016″ è il titolo della guida aggiornata che raccoglie tutti gli interventi delle diverse direzioni della Regione Friuli Venezia Giulia a favore dei giovani, affinché possano esprimere al meglio le loro capacità e le loro potenzialità.

   La pubblicazione è stata curata dalla direzione centrale lavoro, formazione, istruzione, pari opportunità, politiche giovanili, ricerca e università ed è il frutto di un’attività di censimento e di analisi realizzata con la partecipazione attiva di vari servizi e uffici dell’Amministrazione regionale, al fine di presentare il quadro dei principali interventi rivolti ai giovani dai 14 ai 35 anni, residenti o presenti per ragioni di studio o di lavoro in Friuli Venezia Giulia, così come previsto dalla legge regionale 5/2012 (Legge per l’autonomia dei giovani e Fondo di garanzia per le loro opportunità).

   Quest’anno la pubblicazione si è ulteriormente ampliata, presentando al suo interno anche altre opportunità per i giovani, messe in atto non direttamente dalla Regione ma da altri soggetti ad essa collegati da rapporti di collaborazione, come ad esempio le Università e le Scuole di alta specializzazione, i Parchi scientifici e gli Incubatori d’impresa presenti sul territorio regionale.

   “L’informazione è uno strumento fondamentale di conoscenza, consapevolezza e costruzione di condizioni positive“, afferma l’assessore regionale alle politiche giovanili Loredana Panariti.

   “L’obiettivo- prosegue l’assessore- è quello di promuovere migliori opportunità di istruzione e di lavoro per i giovani e potenziare la cittadinanza attiva, l’inclusione sociale e la solidarietà, come previsto dalla EU Youth Strategy (2010-2018). I giovani sono risorsa fondamentale per il futuro dell’Italia, dell’Europa e del mondo. Crediamo che, insieme a politiche capaci di incidere sullo status quo cercando di offrire sempre nuove proposte concrete per il futuro dei giovani, il tema dell’accessibilità dell’informazione sia centrale. L’accessibilità, infatti, si configura in questo contesto come la possibilità di accedere ad informazioni chiare e puntuali, proprio perché le proposte rivolte ai giovani non mancano ma, spesso, sono frammentate e di non facile reperimento. Ecco il senso di questa pubblicazione, che rappresenta uno sforzo di sintesi e di organizzazione delle informazioni”.

9 febbraio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»