AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE Emilia-Romagna

2016 da record per Lamborghini, consegnate 3.457 vetture nel mondo

BOLOGNA – Con 3.457 vetture consegnate in tutto il mondo, Lamborghini segna un nuovo primato storico di vendite. “Questo record assoluto conferma ancora una volta il valore del nostro marchio, del nostro prodotto e della nostra strategia commerciale. È un vero successo di squadra, reso ancora più straordinario se si pensa a quello che accadrà nel prossimo futuro. Non solo stiamo preparando i nuovi modelli della gamma di supersportive, ma siamo anche impegnati ad affrontare un cambiamento radicale per tutta l’azienda con l’introduzione del terzo modello”, spiega Stefano Domenicali, ad della casa del Toro. Con una rete commerciale di 135 concessionari in 50 paesi, le consegne ai clienti in tutto il mondo sono passate da 3.245 a 3.457 nel 2016, segnando un aumento delle vendite del 7% rispetto all’anno precedente.

La crescita continua che si è verificata in questi ultimi sei anni supera di 2,6 volte il volume di vendite del 2010. Tutti i principali mercati, dall’Europa, al Medio Oriente, dall’Africa, all’America e all’Asia hanno registrato nuovi primati e contribuito alla crescita delle vendite. Con 1.041 unità, gli Stati Uniti si confermano il primo mercato, seguiti da Giappone, Regno Unito, Germania, Canada, Medio Oriente e Cina. Grazie alla Huracan, il 2016 si è rivelato l’anno di maggior successo nella storia di Lamborghini per le vendite del modello V10, con un totale di 2.353 esemplari di Huracán Coupé e Spyder consegnati ai clienti (rispetto ai 2.242 del 2015). L’Aventador, modello a 12 cilindri prodotto in 1.003 unità nel 2015, è passato a 1.104 nel 2016 e ha sancito il proprio successo con l’esemplare numero 6.000 prodotto lo scorso dicembre.

Gli esclusivi 20 esemplari della Lamborghini Centenario, sia in versione coupé sia roadster, saranno consegnati a partire dal 2017 e celebrano il centenario della nascita del fondatore Ferruccio Lamborghini. Il 2016 è stato anche l’anno di introduzione della serie speciale Huracan Avio, presentata per la prima volta a inizio anno e disponibile in un’edizione limitata di 250 unità consegnate a partire dall’estate 2016. Giugno è stato invece il mese della Aventador Miura Homage: per celebrare il 50esimo Anniversario della Miura, l’antesignana di tutte le supersportive Lamborghini V12, la casa di Sant’Agata ha prodotto 50 esemplari di questa serie speciale dell’Aventador Coupé. Intanto si continua a lavorare sul nuovo suv Urus, il terzo modello nella gamma prodotto Lamborghini. Oltre ad un aumento nella crescita e nelle opportunità del marchio, l’Urus determinerà anche un incremento sostanziale della capacità produttiva dello stabilimento. Le nuove strutture a Sant’Agata Bolognese saranno completate entro il 2017.

di Vania Vorcelli, giornalista professionista

09 gennaio 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram