AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE lazio

Bernaudo (Pli): “Caro Grillo, comincia a liberalizzare Roma”

ROMA – “Per smentire chi pensa che il M5stelle voglia far passare i suoi deputati europei nel gruppo dei liberali e democratici Alde per meri motivi di real politik, fondi e poltrone, ora cominci a liberalizzare Roma“. Così Andrea Bernaudo, coordinatore Area metropolitana di Roma del Partito liberale italiano, ha commentato la decisione del Movimento 5 stelle di lasciare l’Ukip di Nigel Farage per passare nel gruppo Alde di Guy Verhofstadt.

I liberali romani si vedranno a Roma sabato 21 gennaio per chiedere forte e chiaro al Comune di uscire dalle società partecipate, oramai decotte e dagli sprechi, scandali e disservizi da esse generate a danno dei romani e del bilancio di Roma Capitale, della Regione Lazio e dei contribuenti su cui pesano le addizionali più alte d’Italia. Che ne pensano Grillo e il sindaco Virginia Raggi– ha continuato l’esponente liberale- di decretare che la gestione pubblica dei servizi ha fallito, come dimostra il degrado della capitale d’Italia? E che è giunto il momento di cedere le partecipazioni, indire gare pubbliche e far entrare le eccellenze del privato tramite best practices internazionali? Di sicuro- conclude Andrea Bernaudo- Guy Verhofstadt è d’accordo. Grillo e Raggi?“.

09 gennaio 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram